Giovedì 09 Marzo 2017 - 19:00

Cia risponde a WikiLeaks: Assange non è esempio di verità e integrità

L'agenzia sinora non ha voluto commentare l'autenticità dei materiali "leakati"

Cia risponde a WikiLeaks: Assange non è esempio di verità e integrità

La Cia ha risposto al fondatore di Wikileaks, Julian Assange, affermando che egli non rappresenta un esempio "di verità e integrità". "Nonostante gli sforzi di Assange e quelli del suo gruppo, la Cia mantiene la raccolta di informazioni senza sosta all'estero per proteggere gli Stati Uniti dai terroristi, dalle nazioni ostili e dagli altri nemici", ha dichiarato in una breve nota il portavoce della Cia, Heather Fritz Horniak. Oggi Assange ha parlato in una conferenza stampa online dei documenti sulle attività di 'hacking' della Cia, rivelati da Wikileaks. L'agenzia sinora non ha voluto commentare l'autenticità dei materiali e ha affermato che, per proteggere gli americani, deve essere "innovatrice" nella raccolta di intelligence all'estero.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Londra, incendio alla Grenfell Tower: verso omicidio colposo

Nel rogo morirono 80 persone, tra cui gli italiani Gloria Trevisan e Marco Gottardi

Operazione di salvataggio di 433 migranti al largo della costa libica

Migranti, Macron: Hotspot in Libia. Tensione Italia-Francia

Il presidente francese annuncia l'intenzione di esaminare le candidature dei richiedenti asilo direttamente in Libia, scatenando le ire italiane

Usa, Trump dice no ai trans nelle forze armate: proteste a Times Square

Trans nell'esercito americano: Pentagono non applicherà stop fino a nuovo ordine

Non basta il tweet di Trump per fermare l'apertura voluta da Obama nel 2016. Contro il presidente anche Chelsea Manning

Charlie Gard's parents Connie Yates and Chris Gard read a statement at the High Court after a hearing on their baby's future, in London

Charlie, ordinato trasferimento in hospice per staccare macchine

Un giudice britannico ha disposto il trasferimento del piccolo, affetto da depressione del Dna mitocondriale