Venerdì 26 Gennaio 2018 - 17:00

Ciclismo, Fabiana Luperini entra nel team di ChronòPlus

La start-up specializzata in format ciclistici esclusivi in Toscana annuncia l'ingresso nel proprio team dell'ex scalatrice

Una fuoriclasse delle due ruote e un team ambizioso per un connubio di classe. Fabiana Luperini, già campionessa di ciclismo su strada, vincitrice in carriera, tra gli altri titoli, di cinque Giri d'Italia e tre Tour de France, entra a far parte della squadra di ChronòPlus. L'innovativa start-up specializzata nella ideazione, realizzazione e prenotazione di format ciclistici esclusivi in Toscana (www.chronoplus.com), annuncia l'ingresso nel proprio team dell'ex scalatrice con il ruolo di team leader delle linee 'Elevate' e 'Racing'. 

Fabiana opererà inoltre anche come guida professionale a supporto delle altre tipologie di tour previste dall'offerta di ChronòPlus, studiata per rispondere con una molteplicità di percorsi adatti ai diversi livelli ciclistici a una domanda molto rilevante e ben definita: quella di un pubblico di grandi appassionati di ciclismo costantemente alla ricerca di nuove esperienze sportive in un contesto unico dal punto di vista paesaggistico, storico, artistico ed eno-gastronomico. Una domanda composta da un pubblico internazionale di privati e aziende alla ricerca di nuovi e stimolanti programmi di team building e networking. "Siamo particolarmente felici e orgogliosi che una campionessa ed esperta di ciclismo del calibro e del prestigio di Fabiana abbia deciso di cominciare a collaborare con noi e abbia sposato appieno la filosofia e le potenzialità del progetto ChronòPlus", ha dichiarato Gabriele Mirra, co-founder e ceo di ChronòPlus Srl. 

"Sono certo - ha aggiunto - che Fabiana, grazie alle sue competenze sportive e manageriali specifiche, e alla sua rilevante esperienza fornirà un contributo determinante allo sviluppo, evoluzione e accelerazione della nostra azienda. Inoltre anche i nostri clienti che verranno in Toscana a pedalare con noi da tutto il mondo potranno vivere una esperienza ciclistica senza eguali al fianco di una campionessa tanto amata e stimata". "Sono molto felice di cominciare a collaborare con ChronòPlus per diversi motivi", il commento di Fabiana Luperini. "Innanzitutto trovo veramente innovativi e accattivanti i format di questa azienda che ha ideato alcune tipologie di tour mai viste altrove; inoltre la base del progetto si trova nella mia Toscana che considero forse la regione più bella del mondo da percorrere in bici, ed infine sono felice di mettere la mia esperienza maturata in tanti anni di gare a disposizione di persone che, come me, amano il ciclismo". "Voglio - ha concluso - ringraziare i fondatori per aver pensato a me ed avermi inserito nel loro team".

Nata a Pontedera, Fabiana inizia la sua carriera sportiva all'età di sette anni conseguendo 200 vittorie nelle categorie giovanili, tra cui due Campionati Italiani su strada a Francavilla al Mare e Agrigento, e una vittoria nei "Giochi della Gioventù" a Ostia. Tra il 1991 e il 1992 consegue 25 vittorie nella categoria Junior tra cui due maglie azzurre ai Campionati del Mondo su strada e una medaglia di bronzo nel Campionato Mondiale 4x50 km a Oslo nel 1993. Vince 5 volte il Giro d'Italia tra il 1995 e il 2008, 3 volte il Tour de France tra il 1995 e il 1997, il Tour de l'Aude nel 1998, 6 volte il Giro del Trentino tra il 1995 e il 2008, il Trofeo Mediterraneo nel 2001/2002, il Giro di Spagna nel 2006, consegue la vittoria di 5 prove di Coppa del Mondo e tra il 1996 e il 2008 vince quattro Campionati Italiani su strada. Fabiana oltre ai suoi successi sportivi, ha conseguito una laurea in Manager dello Sport presso la European Shool of Economics, sede italiana della Nottingham Trent University, e dopo la sua carriera agonistica è stata Direttore Sportivo del team femminile presso la Alè Cipollini. 

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Giro d'Italia 2018, tappa 19 da Venaria a Bardonecchia

Giro, nel tappone trionfa Froome, sua la maglia. Crolla Yates

A Bardonecchia, grande impresa dell'inglese. Regge solo Damoulin ora secondo a 40". Terzo Pinot. Crolla Pozzovivo

Giro d'Italia 2018, tappa 19 da Venaria a Bardonecchia

Giro d'Italia: Fabio Aru si ritira durante la 19esima tappa

Il ciclista sardo si ferma dopo 41 chilometri della Venaria Reale-Bardonecchia

Giro d'Italia 2018, tappa 18: Abbiategrasso - Prato Nevoso

Giro d'Italia: 18esima tappa a Schachmann, Yates resta in rosa

Il tedesco: "Ero fiducioso di poter vincere contro i miei ultimi avversari"

Giro d'Italia 2018, tappa 17 da Riva del Garda a Iseo

Giro d'Italia: 17esima tappa a Viviani, Yates sempre in rosa

È la quarta vittoria di tappa per l'italiano in questa edizione della corsa