Giovedì 20 Aprile 2017 - 17:00

Compravendita senatori: per Berlusconi reato prescritto

Nell'ambito del processo l'ex premier e Lavitola furono condannati in primo grado a tre anni

Compravendita senatori: per Berlusconi reato prescritto

Non luogo a procedere per estinzione del reato per Silvio Berlusconi e Valter Lavitola. La seconda sezione della Corte di Appello di Napoli ha dichiarato prescritto il reato di corruzione nei confronti dell'ex premier nell'ambito del processo per la presunta compravendita dei senatori, che comportò la caduta del governo di Romano Prodi. Berlusconi e Lavitola furono condannati in primo grado a tre anni.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, lo spoglio delle schede delle elezioni regionali

Molise al voto: sfida M5S-centrodestra con riflessi nazionali

Urne aperte dalle 7 alle 23, con rilevazioni previste per l'affluenza alle 12, alle 19 e alle 23

Elezioni regionali Molise, chiusura campagna elettorale Movimento 5 stelle

Di Maio lusinga ancora Salvini: "Con Lega possiamo fare un buon lavoro"

E la posizione nei confronti di Forza italia si inasprisce dopo la sentenza sulla trattativa Stato-mafia

Elezioni regionali Molise, chiusura campagna elettorale Forza Italia

Centrodestra ritrova unità, Berlusconi: "Salvini nostro leader, mai detto noi con Pd"

Dal Molise, il numero uno di Forza Italia calma le acque dopo la rottura di venerdì

Milano, incontro del Partito Democratico Insieme per pensare per reagire

Dialogo Pd-M5s, dem divisi. Martina: "Aspettiamo Mattarella"

Ma altre fronde del partito vorrebbero chiudere a priori