Giovedì 20 Aprile 2017 - 17:00

Compravendita senatori: per Berlusconi reato prescritto

Nell'ambito del processo l'ex premier e Lavitola furono condannati in primo grado a tre anni

Compravendita senatori: per Berlusconi reato prescritto

Non luogo a procedere per estinzione del reato per Silvio Berlusconi e Valter Lavitola. La seconda sezione della Corte di Appello di Napoli ha dichiarato prescritto il reato di corruzione nei confronti dell'ex premier nell'ambito del processo per la presunta compravendita dei senatori, che comportò la caduta del governo di Romano Prodi. Berlusconi e Lavitola furono condannati in primo grado a tre anni.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Matteo Salvini riceve il Ministro dell'interno e il vice Cancelliere austriaco al Viminale

I molti Salvini sui migranti e la Ue: duro, durissimo, aperto, ottimista

Ieri sera sembrava che Conte non sarebbe andato al vertice Ue. Questa mattina si apprende che ci andrà e che il vicepremier è ottimista

Roberto Saviano a Lettere e Filosofia di Roma Tre

Salvini avverte Saviano: "Sulla sua scorta si valuterà per capire se corra ancora rischi”

Il ministro dell'interno dopo le critiche dello scrittore sulla gestione dei migranti: "Le autorità competenti analizzeranno come si spendono i soldi degli italiani. Gli mando un bacione"

Alessandro Di Battista ospite di "Otto e Mezzo"

Dov'è finito il "Dibba"? I silenzi americani del pasionario del M5S

Su questioni a lui care (migranti e Rom) è stato zitto. Eppure potrebbe "disturbare" Salvini. Forse una strategia per minare Di Maio?

Cerimonia per il 244° Anniversario della fondazione della Guardia di Finanza.

Migranti, Salvini e Conte, duri con la Ue: "Macron chiacchierone". E il premier potrebbe disertare il vertice

"Forte irritazione" per una bozza definita "un compitino già pronto". La questione sono le quote sui "secondary movement". Domani summit di Visegràd