Giovedì 29 Giugno 2017 - 15:00

Confederations, Ronaldo conferma nascita dei gemelli: salta finale 3° posto

Ha annunciato che andrà a trovarli per la prima volta dopo aver ricevuto l'ok dalla federazione portoghese

Confederations, Ronaldo conferma nascita dei gemelli: salta finale 3° posto

Cristiano Ronaldo non giocherà la finale per il terzo/quarto posto della Confederations Cup dopo la sconfitta del suo Portogallo ai rigori nella semifinale di ieri contro il Cile. Il fuoriclasse del Real Madrid infatti ha confermato per la prima volta la nascita dei suoi figli, i gemelli Eva e Matteo, nati da una madre surrogata, annunciando che andrà a trovarli per la prima volta dopo aver ricevuto l'ok dalla federazione portoghese.

"Sono stato al servizio della Nazionale Nazionale, come sempre, dando anima e corpo, anche sapendo che i miei due figli erano nati. Purtroppo non siamo riusciti a raggiungere il principale obiettivo sportivo che volevamo, ma sono certo che continueremo a dare gioia ai portoghesi - ha scritto l'attaccante su Facebook - Sono felice di poter finalmente stare con i miei figli per la prima volta".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Tormentone Neymar, Piqué scrive 'resta' ma la telenovela continua

Tormentone Neymar, Piqué scrive 'resta' ma la telenovela continua

Secondo Mundo Deportivo, il Barça si aspetta ora una presa di posizione pubblica del giocatore brasiliano

International Champions Cup, ManUnited batte Real ai rigori

International Champions Cup, ManUnited batte Real ai rigori

Dopo l'1-1 dei tempi regolamentari, ben quattro errori dal dischetto per i Blancos

Amichevole Juventus vs Barcellona

Neymar sempre più vicino al Psg. Fallito vertice tra Barca e il padre

Lo rivela "Marca". I francesi sarebbero pronti a pagare la clausola da 222 milioni. Prenderebbe 30 milioni all'anno

Football Soccer - Italy v Albania - World Cup 2018 Qualifiers

Troppo Raiola, il Barca abbandona l'idea Verratti.e pensa a Dybala

Secondo "Mundo deportivo" il club blau grana teme l'avvicinamento del giocatore al procuratore