Mercoledì 17 Maggio 2017 - 08:00

Coppa Italia, verso Juve-Lazio: Allegri con il dubbio Dybala-Mandzukic

Stasera all'Olimpico la finale, con i bianconeri a caccia del dodicesimo successo nel trofeo

Coppa Italia, verso Juve-Lazio: Allegri con il dubbio Dybala-Mandzukic

L'attesa è finita. Juventus e Lazio scendono in campo stasera all'Olimpico per la finale di Coppa Italia, primo trofeo assegnato nel 2017. I bianconeri di Massimiliano Allegri vanno a caccia del dodicesimo successo nella manifestazione, i biancocelesti della settima. La Juve, in corsa per uno storico Triplete con campionato e Champions League, ha vinto le ultime due edizioni della Coppa Italia e mai nessuno è riuscito a vincerne tre di fila. Sono due i precedenti fra le finaliste: nel 2004 la vittoria andò alla Lazio, nel 2015 alla Juve. I biancocelesti non vincono contro i bianconeri dal 2013, proprio in Coppa Italia, trofeo che poi vinsero in finale contro la Roma. In totale sono 23 i confronti diretti in Coppa Italia, con 8 vittorie per parte e 7 pareggi.

La Juventus è arrivata in finale battendo negli ottavi di finale l'Atalanta per 3-2, nei quarti il Milan per 2-1 e in semifinale il Napoli in un doppio confronto che ha visto Buffon e compagni vincere l'andata per 3-1 e la squadra di Sarri imporsi al San Paolo per 3-2. Dybala con 4 reti e Higuain con 3 sono stati i trascinatori della squadra campione in carica fino alla finale. La Lazio ha battuto negli ottavi il Genoa per 4-2, poi nei quarti i ragazzi di Inzaghi hanno avuto la meglio sull'Inter per 2-1. In semifinale l'attesissimo derby contro la Roma: all'andata netto 2-0 per la Lazio, al ritorno non è bastato ai cugini giallorossi il successo per 3-2. Lazio che ha in Immobile e Milinkovic-Savic i suoi due migliori marcatori.

Per quanto riguarda le formazioni, Allegri dovrebbe schierare la sua Juve con il 4-2-3-1 anche se viste le assenze a centrocampo e un paio di dubbi in avanti non sono escluse sorprese dell'ultima ora. In porta ci sarà Neto, portiere di coppa, difesa scontata con Dani Alves a destra, Bonucci e Chiellini centrali, Alex Sandro a sinistra. A centrocampo vista la squalifica di Pjanic e l'infortunio di Khedira, Allegri dovrebbe puntare su Marchisio e Rincon. In avanti lo stesso tecnico ha detto in conferenza che deve valutare le condizioni di Mandzukic e Dybala: il primo uscito malconcio per una botta alla schiena nella sfida contro la Roma, il secondo alle prese con un problema al flessore. Oggi i due si sono allenati regolarmente e alla fine dovrebbero partire titolari con Cuadrado a destra e Higuain al centro dell'attacco. Buone notizie anche in casa Lazio, con Simone Inzaghi che ha recuperato capitan Parolo a centrocampo. Il tecnico biancoceleste dovrebbe schierare un 3-5-2 con Strakosha in porta; Bastos, de Vrij e Wallace in difesa; Basta e Lulic sulle fasce con  Milinkovic, Biglia e Parolo in mezzo. In attacco Immobile con al fianco Keita che dovrebbe vincere il ballottagio con Felipe Anderson. L'arbitro sarà l'esperto Tagliavento.

Ingenti le misure di sicurezza previste nella Capitale, con un migliaio di agenti che seguiranno nel corso della giornata l'afflusso delle tifoserie allo stadio e la loro presenza nelle aree principali della città. In tribuna all'Olimpico solito parterre de roi con il presidente della Repubblica Mattarella, il sindaco Raggi, il ministro dello Sport Lotti, le più alte cariche delle istituzioni sportive a partire dai presidenti del Coni Malagò e della Figc Tavecchio. Fra gli ospiti d'onore anche il numero 1 del tennis mondiale Murray impegnato negli Internazionali d'Italia al Foro Italico.

Scritto da 
  • Antonio Martelli
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milan - Austria Vienna

Milan-Austria Vienna, le pagelle: Silva-Cutrone sontuosi, Bonucci stecca ancora

I giovani sono i migliori nella quinta partita di Europa League

Milan - Austria Vienna

Europa League, Milan ai sedicesimi: Silva e Cutrone travolgono Austria Vienna

La coppia baby del Milan - poco più di 40 anni in due - stende gli avversari con una doppietta a testa

UEFA Europa League - Everton vs Atalanta

Atalanta, notte magica. Everton travolto a Goodison Park: 1-5

Doppiette di Cristante e Cornelius e rete di Gosens. Nessuna squadra italiana aveva mai vinto qui. Storica qualificazione ai sedicesimi di Europa League

Europa League - Lazio vs Vitesse Arnhem

Europa League, Vitesse spaventa Lazio poi Luis Alberto trova il pari

Ospiti in vantaggio al 13'pt con Linssen, pareggio di Luis Alberto al 42'