Giovedì 09 Marzo 2017 - 13:45

Corona, botola in un controsoffitto creata nel settembre 2016

Trovata nella casa di Francesca Persi, lì la polizia ha trovato 1,7 milioni di euro in contanti

Corona, botola in un controsoffitto creata nel settembre 2016

La botola nel controsoffitto di casa di Francesca Persi, dove la polizia ha trovato 1,7 milioni di euro in contanti, è stata realizzata nel settembre del 2016 e serviva per installare un sistema d'allarme. Lo hanno spiegato nel processo a carico della donna e di Fabrizio Corona gli artigiani incaricati di eseguire i lavori. Segno che il denaro, ritrovato dalla polizia l'8 settembre scorso, sarebbe stato messo nel controsoffitto anni prima, quando i lavori di ristrutturazione della casa sono stati realizzati, e non nel periodo in cui Corona aveva ottenuto l'affidamento in prova ai servizi sociali. Nel primo pomeriggio il processo è ripreso con la testimonianza di uno degli agenti che ha eseguito le perquisizioni a casa dell'assistente nell'ex fotografo dei vip e ha trovato il 'tesoretto' nascosto. "Abbiamo visto che il controsoffitto era rotto e stuccato in malo modo, lo abbiamo riaperto e abbiamo recuperato 15 plichi" che contenevano "banconote di diversi tagli, dai 500 a 59 euro", ha spiegato.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

L'intera famiglia è stata salvata dalle macerie. "Un vero e proprio miracolo", commenta la direttrice sanitaria dell'Asl Napoli 2

Ischia, è polemica su case abusive: "Non si può morire per sisma 4.0"

Ischia, è polemica su case abusive: "Non si può morire per sisma 4.0"

"In molti casi è stato accertato che viene utilizzato cemento impoverito", accusa l'ex procuratore aggiunto di Napoli Aldo De Chiara

Scossa di terremoto ad Ischia: danni e crolli

Ischia 'colpita' 12 volte: nel 1980 sisma più forte ma senza danni

Il terremoto del 28 luglio 1883 causò più di 2000 vittime perché capitò nel pieno della stagione turistica

Avaria in volo su aereo Alitalia: atterraggio d'emergenza a Cagliari

Avaria in volo su un aereo Alitalia: atterraggio d'emergenza a Cagliari

Momenti di paura a bordo: mentre sorvolava il mare è stato avvertito un forte rumore dal lato destro