Martedì 04 Luglio 2017 - 14:15

Corona, ex re dei paparazzi in Aula chiede di uscire dal carcere

Vuole scontare le sue condanne in affidamento in prova ai servizi sociali

Corona, ex re dei paparazzi in Aula chiede di uscire dal carcere

Fabrizio Corona non ce la fa più a stare in carcere e chiede di uscire e riprendere a scontare le sue condanne in affidamento in prova ai servizi sociali. Istanza che, a quanto hanno detto i suoi legali, gli avvocati Ivano Chiesa e Luca Sirotti, l'ex re dei paparazzi ha ribadito anche questa mattina davanti ai giudici del Tribunale di Milano, sezione Misure di prevenzione. Nel corso dell'udienza si è discusso della possibilità di dissequestrare i circa 2,6 milioni di euro trovati nel controsoffitto di casa della sua collaboratrice Francesca Persi e in due diverse cassette di sicurezza in Austria e nella casa di via De Cristoforis, a due passi da corso Como. Corona era finito in carcere lo scorso ottobre proprio per quei contanti trovati dalla polizia, ma il 12 giugno è stato condannato a un anno dai giudici della prima sezione penale di Milano, che lo hanno invece assolto dalle accuse principali, tra cui l'intestazione fittizia di beni, per la quale era state emessa la misura cautelare. Corona deve restare ancora in carcere perché dopo il suo arresto il Tribunale di sorveglianza ha revocato l'affidamento in prova. I suoi legali hanno già fatto istanza per chiedere che possa tornare a casa. Intanto, ha spiegato l'avvocato Chiesa, è necessario che i giudici della sezione misure di prevenzione sblocchino i soldi sequestrati perché la società di Corona deve poter pagare le tasse. L'udienza è stata rinviata al 3 ottobre prossimo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Quattro letti e gamberetti a pranzo: il gatto Gerry eredita 30mila euro

Il felino è stato citato nel testamento della sua anziana padrona. Ora i familiari della donna dovranno provvedere al "mantenimentodel suo benessere"

Vento fino a 200 km/h: due morti e due feriti, disagi in tutta Italia

Sono stati 1226 gli interventi dei vigili del fuoco per alberi sradicati. Difficili i collegamenti con le isole minori della Toscana

Napoli, processo Silvio Berlusconi  per corruzione

Caso Consip, archiviate indagini su Woodcock e Sciarelli

Il pm era indagato per falso e, insieme alla giornalista, per rivelazione del segreto d'ufficio. Continuano le indagini su altre 12 persone

Sentenza processo Emilio Fede

Avvocatessa col velo cacciata dall'aula del Tar di Bologna

Aveva il volto scoperto. Le è stato impedito di seguire il processo. Origini marocchine, da 25 anni in Italia dove si è laureata: "Non mi era mai successo"