Martedì 18 Aprile 2017 - 20:15

Fossano, crolla ponte su auto carabinieri: illesi militari

E' successo nel cuneese, l'Anas ha annunciato una commissione d'inchiesta. Delrio: "Fatto gravissimo"

Fossano, crollo del ponte della tangenziale

Una "tragedia sfiorata", che fa subito discutere. Nel cuneese, un cavalcavia della tangenziale di Fossano, che attraversa via Marene, è crollato oggi nel pomeriggio. Nel cedimento un'auto dei carabinieri è rimasta schiacciata. I militari  sono rimasti illesi: i due non erano nell'abitacolo in quanto impegnati in un posto di blocco. E sul ponte non stavano transitando mezzi al momento del cedimento. Sulle cause sono in corso accertamenti. Sul posto si sono subito mobilitati i colleghi dei due uomini dell'arma, polizia stradale, squadre dei vigili del fuoco di Cuneo e Fossano.

Sul crollo del ponte sulla statale 231 'di Santa Vittoria' a Fossano il  presidente dell'Anas Gianni Vittorio Armani ha istituito nell'immediato una commissione d'inchiesta interna per accertare cause e responsabilità, presieduta dal generale dei carabinieri Roberto Massi, direttore della Tutela aziendale del'ente, e composta da due ingegneri strutturisti ed esperti di tecniche costruttive.

Un altro cedimento di strutture della viabilità in Italia che ha suscitato immediati commenti. "E' solo per un puro caso - fa notare il governatore del Piemonte Sergio Chiamparino - che nel crollo del ponte sulla tangenziale di Fossano non ci siano state vittime e feriti, ma solo danni materiali. Non è assolutamente accettabile che costruzioni che hanno poco più di 25 anni possano esporre a questi rischi la popolazione. Chiediamo dunque che Anas azienda che aveva realizzato l'opera, fatte le dovute indagini sulle cause di questo specifico evento, estenda le verifiche di sicurezza a tutte le strutture del Piemonte costruite con caratteristiche simili, in modo da fornire una ragionevole certezza che tali episodi non possano verificarsi di nuovo, magari con esiti che potrebbero essere tragici e che questa volta, per mera fortuna, non si sono verificati" .
Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha predisposto l'istituzione di una commissione ispettiva di esperti del dicastero per analizzare e valutare quanto accaduto sulla Tangenziale di Fossano, con il cedimento della struttura di una rampa di accesso.

"Ho chiesto al presidente della commissione Ambiente Ermete Realacci di convocare i vertici dell'Anas per un'audizione da svolgersi il prima possibile", ha fatto sapere il capogruppo del Pd in commissione Ambiente Enrico Borghi.

CNA-Fita, l'associazione degli autotrasportatori artigiani, chiede subito la mappatura di tutti i cavalcavia.
Di "Tragedia sfiorata" parla anche l'assessore regionale ai Trasporti del Piemonte Francesco Balocco sulla sua pagina facebook: "ha ceduto un ponte sulla circonvallazione di competenza dell'Anas e realizzato agli inizi degli anni '90. - sottolinea - Ovviamente la magistratura accetterà eventuali responsabilità, ma non credo che basti dire che si è avuta fortuna perché non ci sono state vittime. Anas deve garantire che episodi simili non si possano più verificare nella nostra Regione e attivare un accurato monitoraggio di tutte le infrastrutture".

Duro il commento del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio: "Ho appena incontrato il presidente dell'Anas Gianni Vittorio Armani a cui ho chiesto di riferirmi sulle caratteristiche del cavalcavia e sulle valutazioni in corso da parte della commissione istituita dall'Anas. Noi faremo i nostri accertamenti con la Commissione del Mit i cui esiti saranno inviati come nelle precedenti situazioni alla Procura. E' gravissimo e inaccettabile che un ponte di recente costruzione avesse tali problemi di staticità da collassare in questo modo. Ritengo che vadano accertate con estrema urgenza le responsabilità nella realizzazione dell'opera e nell'esecuzione dei lavori. La sicurezza dei cittadini viene prima di tutto". 

Scritto da 
  • Laura Carcano
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Salvini in piazza a Firenze

Firenze, cade pietra basilica Santa Croce: muore turista spagnolo

La vittima, un uomo di 52 anni, era in vacanza con la moglie che ha assistito all'incidente

Un profeta come si deve

Luz contro la violenza sulle donne con il corto 'Un profeta come si deve'

Un dialogo fra Dio e San Pietro sulla situazione del mondo femminile

Brescia, Polizia Stradale e alcol test

Trasporti, oltre 20mila italiani senza punti sulla patente

Secondo l'analisi di Facile.it. A Napoli il maggior numero di automobilisti a 0 punti davanti a Milano e Roma

Folla per i test di ammissione a medicina all'Università Statale davanti al Forum di Assago

Grammatica questa sconosciuta: 'bocciati' 7 italiani su 10

Solo gli analfabeti funzionali raggiungono il 28%, uno dei tassi più alti in Europa