Lunedì 15 Maggio 2017 - 17:45

Crotone: Noi Davide contro Golia ma con Juve vogliamo vincere

"Noi questa Serie A non la vogliamo mollare", dice il presidente Vrenna

Crotone ci crede: Noi Davide contro Golia ma con Juve vogliamo vincere

Prendiamo l'aereo e andiamo a giocarcela a Torino, la squadra ci crede, l'ambiente ci crede, la società ci crede per cui  andremo li a fare la nostra partita. Sappiamo che è un po' come Davide contro Golia, ma alcune volte il calcio lascia sorprese". Lo ha detto il presidente del Crotone Raffaele Vrenna proiettandosi sulla sfida contro la Juventus che dirà molto sulle chances di salvezza dei pitagorici. "Noi dobbiamo fare la corsa su noi stessi, ci sono sei punti in palio e questo campionato ci sta dimostrando che non c'è nulla di scontato - ha aggiunto ai microfoni di 'Tutti Convocati' su Radio 24 - Sarebbe inopportuno fare la corsa su una squadra, noi dobbiamo assolutamente fare risultato a Torino e vincere in casa l'ultima partita con la Lazio, poi tireremo le somme. Il Crotone poteva avere qualche punto in più, abbiamo subito dei torti arbitrali che ci sono costati punti, ci prendiamo quello che ci hanno dato e continuiamo fiduciosi e agguerriti più di prima, perché noi questa Serie A non la vogliamo mollare".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Atalanta - Crotone

Serie A, Atalanta non fa sconti al Crotone: calabresi travolti 5-1

Delusione per il neo entrato Orsolini: il primo gol in A della sua carriera viene annullato per fuorigioco su intervento del Var

Juventus - Fiorentina

Serie A, Juve-Fiorentina: Mandzukic cancella la Viola e i difetti

I campioni d'Italia non perdono un colpo in campionato pur viaggiando al minimo sindacale

Juventus - Fiorentina

Serie A, Juventus-Fiorentina 1-0 / FINALE

I bianconeri vincono sui viola nella quinta giornata di campionato

GER, UEFA CL, FC Bayern Muenchen vs RSC Anderlecht

Buffon, auguri a Neuer: "Voglio vederti presto in campo"

Il portierone nazionale manda un affettuoso Tweet al collega del Bayern infortunato fino a gennaio