Mercoledì 17 Maggio 2017 - 10:45

Cyberbullismo, Raggi premia Bebe Vio: Effetti devastanti

Presentato oggi in Campidoglio il progetto educativo 'Una vita da social'

Cyberbullismo, Raggi premia Bebe Vio: Effetti devastanti, denunciate

"Gli effetti del bullismo sono devastanti, il cyberbullismo poi li proietta tutto sulla rete" a causa "dell'effetto dirompente delle nuove tecnologie". Queste le parole della sindaca di Roma Virginia Raggi intervenuta in Campidoglio alla cerimonia di premiazione per il progetto educativo 'Una vita da social' contro il cyberbullismo e le prevaricazioni in rete, promosso da Roma Capitale e dalla polizia di Stato, nel corso della quale ha consegnato un riconoscimento all'atleta paralimpica Bebe Vio.

"Oggi - ha aggiunto Raggi - anche i più piccoli ormai possono accedere alle nuove tecnologie, smartphone, tablet, generando un uso esponenziale dei social network. Non ci sono più segreti, controlli, non c'è piu pudore. Tutto viene esposto sotto gli occhi di tutti", in quella che la sindaca ha definito "una vetrina mediatica che non risparmia i piu giovani". "I comportamenti in rete - ha sottolineato - sono più violenti di quelli nella vita reale perché c'è un moltiplicatore di cui a volte non teniamo conto". Esiste "una facilità di insinuarsi tra voi e farvi male - ha detto rivolgendosi ai tanti ragazzi preaenti - dovete veramente stare attenti. Le famiglie devono essere coinvolte, dovete raccontare tutto a casa e a scuola per evitare di cadere in trappole di cui all'inizio non ci si rende conto. Vi invito ad avere il coraggio di denunciare episodi di cyberbullismo e di mettervi al fianco delle vittime - ha concluso - perché un domani potrebbe toccare a voi".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

La nave Diciotti della guardia costiera italiana al porto di Catania con 932 migranti

La Diciotti della guardia costiera attraccherà a Pozzallo con 523 migranti a bordo

L'imbarcazione, che il 12 giugno ha portato 932 sopravvissuti a Catania, era rimasta bloccata tra bloccata tra Malta e Sicilia in attesa dell'indicazione di un porto dove fermarsi

Napoli, violenza sessuale su bambina di 3 anni: arrestato 24enne

Gli abusi sarebbero stati commessi nel gennaio 2018

Migranti, si riapre la rotta balcanica

Migranti, 68,5 mlioni in fuga nel 2017: record di profughi

I dati dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati: aumentati del 50% rispetto a un decennio fa

Maxi blitz antimafia: 58 arresti da Roma alla Spagna

L'operazione ha coinvolto anche Sardegna, Molise e Piemonte