Giovedì 20 Aprile 2017 - 11:45

Dani Alves: Felice per Juve, triste per Barca. Ora no preferenze

"Non avrei voluto questo incrocio ma i sentimenti devono rimanere fuori"

Dani Alves: Felice per Juve, triste per Barca. Ora no preferenze

"Sono felice per la mia squadra ed i miei compagni ma è una sensazione agrodolce e strana. Tornare qui e vedere i tuoi amici tristi fa male però è lavoro". Sono le parole di Dani Alves, grande ex della sfida, al 'Mundo Deportivo' dopo il passaggio del turno della Juventus contro il Barcellona nei quarti di finale di Champions League. "Non volevo questo incrocio - prosegue - ma i sentimenti devono rimanere fuori. Ora siamo nelle prime quattro e tutte le squadre che sono arrivate a questo punto lo hanno meritato. Indipendentemente da chi ci toccherà al sorteggio sarà un partita da preparare bene".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Zoff loda la Juve: Sei scudetti di fila valgono più del Triplete

Zoff loda la Juve: Sei scudetti di fila valgono più del Triplete

"Come ci si prepara alla finale di Champions? È una grande partita, bisognerà solo arrivare concentrati"

Sacchi: La Juve è una squadra di eroi, Allegri ha qualità enormi

Sacchi: La Juve è una squadra di eroi, Allegri ha qualità enormi

"Ho soltanto detto che mi piace più quando attacca rispetto a quando si difende"

Marotta carica la Juve: Siamo consapevoli di poter giocare alla pari con Real Madrid

Marotta su futuro Allegri: Ci sono premesse per continuare con lui

"Consapevoli di poter giocare alla pari con Real", sottolinea il manager bianconero

Juve, la carica di Agnelli: Domani più che ieri, leggenda

Juve, la carica di Agnelli: Domani più che ieri, leggenda

Il presidente celebra così il sesto scudetto di fila bianconero