Giovedì 19 Maggio 2016 - 17:00

Daniel Craig rifiuta 88 milioni di euro: non sarà più James Bond

L'attore, dopo averlo interpretato sul grande schermo quattro volte, ha deciso di dire basta

Daniel Craig

L'attore britannico Daniel Craig ha rifiutato 68 milioni di sterline (circa 88 milioni di euro) per recitare la parte di James Bond in altri due film. Craig non vuole più vestire i panni dell'agente segreto 007 e dopo averlo interpretato sul grande schermo quattro volte ha deciso di dire basta. Stando a quanto riportato dal Daily Mail, l'attore 48enne ha comunicato agli amministratori della società Mgm Studios che non riprenderà il ruolo che lo ha consacrato alla fama mondiale, nonostante la generosa offerta. 'Spectre' del 2015 è stato l'ultimo film interpretato da Daniel Craig. Il Daily Mail riporta che l'attore aveva da tempo informato i produttori che il quarto capitolo della saga di 007 sarebbe stato il suo addio, ma la produzione credeva di poter trovare un accordo economico. In molti pensano che Tom Hiddleston, noto per i suoi ruoli in 'Thor' e 'Avengers', possa essere il prossimo James Bond. Tra gli altri, c'è anche il londinese Daniel Lewis.
 

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cinema, nasce categoria film "non adatti ai minori di 6 anni"

Nuove tutele per i più piccoli: anche le pubblicità in sala dovranno adattarsi

FILE PHOTO: John Lasseter Chief Creative Officer of Walt Disney and Pixar Animation Studios during the North American International Auto Show in Detroit

Molestie, il capo della Pixar John Lasseter lascia per sei mesi: "Chiedo scusa"

Due collaboratori a "Toy Story 4" avrebbero lasciato il progetto dopo una serie di avances non gradite

Premiere di "The Promise" a Los Angeles

Molestie, una fan accusa Stallone ma lui nega: "Storia ridicola e falsa"

La donna ha dichiarato che, nel 1986, l'attore la costrinse ad avere un rapporto sessuale a tre

Molestie, accuse a Sylvester Stallone: fan 16enne costretta a rapporto a tre

La violenza - riporta il Daily Mail - sarebbe avvenuta in un albergo di Las Vegas nel 1986, quando l'attore lavorava ad 'Over the Top'