Venerdì 13 Ottobre 2017 - 22:00

Dario Fo, Gianni Minà: "Ogni sera le sue opere in 400 teatri nel mondo"

Il ricordo del giornalista a un anno dalla morte del regista, drammaturgo e Nobel per la Letteratura

"Ogni sera 400 compagnie nel mondo mettono in scena le pièce di Dario Fo". È Gianni Minà a dirlo, intervistato al telefono da LaPresse, riflettendo su perché e come si possa ricordare Dario Fo a un anno dalla sua morte, nella serata in cui il figlio Jacopo Fo e Carlo Petrini lo hanno commemorato a un evento al teatro Carignano di Torino.

Torino, città di avanguardie. Cosa legava Fo a questa città? "Proprio perché Torino era città produttrice di movimenti di avanguardia, nell'arte come nella cultura, nella musica e nella società, ha saputo accogliere l'opera di Dario Fo con la sua capacità di rompere gli schemi", risponde Minà che una ventina di anni fa nel suo talk show 'Storie' fece raccontare a Dario Fo e a Franca Rame la loro di 'storia'.

E alla domanda su cosa, di quanto accaduto in quest'anno trascorso dalla scomparsa di Fo, avrebbe fatto indignare il premio Nobel, Minà risponde senza esitare: "Le bugie che la politica dice continuamente su tutto lo avrebbero indignato".
 

Scritto da 
  • Laura Carcano
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Manifestazione dell'associazione 'Non una di meno' sotto il Messaggero

Giornata contro la violenza sulle donne. Boldrini: "In Italia un femminicidio ogni due giorni"

La Camera aperta in via straordinaria a 1300 donne. Nel pomeriggio manifestazioni a Roma e in tante città italiane

Valanga sulle Alpi francesi travolge militari, almeno 5 morti

Meteo, forti piogge al Nord e neve su Alpi. Lunedì arriva inverno

Le previsioni del weekend: le temperature calano anche di 8 gradi

Silvio Berlusconi ospite a "Porta a Porta"

Ruby ter, Berlusconi rinviato a giudizio a Torino con la Bonasia

Il Cav è indagato per corruzione in atti giudiziari

Manifestazione dei movimenti per la casa contro lo show di Beppe Grillo

"A Roma 2mila ricchi tra gli abusivi delle case popolari"

La denuncia della giunta Raggi sul blog del M5s