Giovedì 23 Febbraio 2017 - 12:00

De Boer: All'Inter troppe cose extracampo, ho perso le energie

Il tecnico olandese si toglie qualche sassolino dalla scarpa

De Boer: All'Inter troppe cose extracampo, ho perso le energie

Frank de Boer torna a parlare dell'Inter e si toglie qualche sassolino dalla scarpa. L'olandese ha vissuto una brevissima esperienza in nerazzurro: dopo aver rescisso il contratto con l'Ajax a giugno, ad agosto è stato chiamato a Milano in sostituzione di Roberto Mancini per poi venire esonerato il 1° novembre. "Lasciare l'Ajax dopo 25 anni come giocatore, allenatore e direttore era difficile, ma a volte si ha bisogno di una nuova sfida, come Guardiola dopo il Barcellona", ha raccontato il tecnico in un'intervista al 'Daily Mail'. "Ma all'Inter ho avuto a che fare con così tante cose lontano dal calcio, che ho perso energia. Ogni volta che potevo pensare 'Finalmente, un buon risultato, tutto si è calmato', poi arrivava il libro di Mauro Icardi, o Marcelo Brozovic andava in discoteca e bisognava punirlo. Sono stati solo tre mesi, ma onestamente - ha ammesso - mi è sembrato un anno". Riguardo il futuro, De Boer ha spiegato che gli piacerebbe "allenare in Premier, ma dev'essere un buon progetto. Mi ha cercato il Liverpool, ma avevo fatto solo un anno con l'Ajax, era troppo presto. Avevo bisogno di vincere di più, e l'ho fatto".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Inter - Atalanta

Serie A, doppio Icardi affonda l'Atalanta: Inter a -2 dal Napoli

Un successo che consente ai milanesi di restare nella scia della capolista scavalcando la Juventus al secondo posto

Spalletti carica l'Inter e lancia l'hashtag #senzatregua

Dopo la sosta si riparte dall'Atalanta e il tecnico nerazzurro vuole tenere alta l'attenzione della squadra

Icardi sta bene: escluse lesioni. L'Inter tira un sospiro di sollievo

L'attaccante, infortunatosi al ginocchio, si sottoporrà a fisioterapia e lavoro differenziato per 4-5 giorni