Mercoledì 12 Aprile 2017 - 08:30

Def, Juncker: Ue attende dettagli, ma Italia su strada giusta

"Siamo continuamente in contatto con Gentiloni che è il buon senso fatto premier e Padoan che è un ottimo ministro"

Def, Juncker: Ue attende dettagli, ma Italia su strada giusta

"Non ho ancora visto nel dettaglio il Def e la manovra correttiva, per cui non posso dare un giudizio circostanziato. Ma certamente l'impegno del governo italiano va nella buona direzione". Così il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, in un'intervista a 'La Repubblica'. "Siamo continuamente in contatto sia con Gentiloni - ha aggiunto -, che è il buon senso fatto premier, sia con Padoan, che è un ottimo ministro. L'Italia sta facendo grandi sforzi per tenere sotto controllo il proprio deficit pubblico". "Tuttavia, sul medio e lungo periodo, per salvare se stessi e l'Unione monetaria, è necessario che gli italiani risanino in modo decisivo le proprie finanze pubbliche e in particolare il loro enorme debito pubblico".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Via libera al salvataggio delle banche venete. Padoan: Dallo Stato cinque miliardi

Sì al salvataggio delle banche venete: dallo Stato 5 miliardi

Ok dall'Ue al piano del governo: "Aiuti necessari". Dal cda di Intesa Sanpaolo mandato a Messina per l'acquisizione degli asset

Banche venete, Intesa Sp: Messi in sicurezza 50 miliardi risparmi

Banche venete, Intesa Sp: Messi in sicurezza 50 miliardi risparmi

L'ad Messina: "L'integrazione delle due banche e del relativo personale sarà gestita senza licenziamenti"

Siccità, dichiarato lo stato d'emergenza a Parma.

Siccità, allarme agricoltura. Coldiretti: A rischio 2/3 terreni

L'emergenza interessa tutte le regioni, danni stimati oltre un miliardo

Ubi Banca, chiesto giudizio per 31 persone, anche Massiah e Bazoli

Ubi Banca, chiesto giudizio per 31 persone, anche Massiah e Bazoli

Secondo l'accusa avrebbero ostacolato l'autorità di vigilanza