Mercoledì 12 Aprile 2017 - 08:30

Def, Juncker: Ue attende dettagli, ma Italia su strada giusta

"Siamo continuamente in contatto con Gentiloni che è il buon senso fatto premier e Padoan che è un ottimo ministro"

Def, Juncker: Ue attende dettagli, ma Italia su strada giusta

"Non ho ancora visto nel dettaglio il Def e la manovra correttiva, per cui non posso dare un giudizio circostanziato. Ma certamente l'impegno del governo italiano va nella buona direzione". Così il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, in un'intervista a 'La Repubblica'. "Siamo continuamente in contatto sia con Gentiloni - ha aggiunto -, che è il buon senso fatto premier, sia con Padoan, che è un ottimo ministro. L'Italia sta facendo grandi sforzi per tenere sotto controllo il proprio deficit pubblico". "Tuttavia, sul medio e lungo periodo, per salvare se stessi e l'Unione monetaria, è necessario che gli italiani risanino in modo decisivo le proprie finanze pubbliche e in particolare il loro enorme debito pubblico".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Presentazione dell'Internetday  - Uomini, robot e tasse: il dilemma digitale -

Alitalia, Calenda: Non si può far fallire, shock per Pil

Il ministro la prossima settimana, insieme al governo, si deciderà se nominare Luigi Gubitosi commissario

A man is seen in front of a sheet of five Euro notes at the opening of the new Central Bank of Ireland offices in Dublin

Bolzano in vetta per stipendi più alti: Ascoli in coda

I dati dell'Osservatorio Statistico dei Consulenti: Bologna provincia 'rosa'

Inflazione a +1,8% ad aprile: tasso record dal 2013

Inflazione a +1,8% ad aprile: tasso record dal 2013

La crescita è dello 0,3% mensile, rispetto alla variazione nulla di marzo

Alitalia, sfuma l'ipotesi di acquisizione da parte di Lufthansa: Non siamo interessati

Alitalia, il 'no' di Lufthansa: Non siamo interessati

E il ceo di Intesa Sanpaolo Messina precisa: "Non esiste un nostro piano B, ci occupiamo di credito e non di aeromobili"