Sabato 23 Settembre 2017 - 14:15

Def, crescita Pil 2017 a 1,5%: deficit 2018 a 1,6%. Il premier: "Legge bilancio non depressiva"

Via libera all'aggiornamento del documento. Padoan: "Debito comincia a scendere, calerà nel 2017"

Palazzo Chigi -  Consiglio dei Ministri

"Il consiglio dei ministri come sapete ha approvato la nota di aggiornamento del Def. L'aggiornamento è positivo, è sempre importante quando l'aggiornamento modifica la situazione in meglio". Così il premier Paolo Gentiloni nella conferenza stampa dopo il consiglio dei Ministri che ha varato la nota di aggiornamento al Def.

Il ministro Pier Carlo Padoan ha sottolineato che "la crescita del Pil per il 2017 è confermata all'1,5", risultato "che noi sentiamo di confermare per il 2018 e il 2019". E ha aggiunto: Per qualcuno sarà una stima ottimistica ma noi riteniamo che sia possibile. Un discreto grado di ottimismo è giustificato. La finanza pubblica si attesta intorno a un obiettivo di aggiustamento strutturale dello 0,3, un aggiustamento importante rispetto alle stime di aprile dello 0,8".

"Potremo - ha spiegato il premier - proporre al Parlamento una legge di Bilancio non depressiva. Naturalmente sappiamo che questo lavoro deve continuare sia sul lato del controllo della spesa pubblica che delle riforme. Il lavoro che il ministro Padoan ha raggiunto in questi anni sono sotto gli occhi di tutti. Non è il momento di sperperare e gettare alle ortiche il lavoro di famiglie e imprese per risalire la china di una grave crisi economica". 

"Il debito - ha affermato Padoan - scende nel 2017 anche tenendo conto delle somme messe a disposizione del sistema bancario per affrontare le ben note situazioni di crisi. Il debito sta cominciando a scendere e noi prevediamo un sentiero di discesa, questo vuol dire fiducia dei mercati e contenimento dei tassi sul costo del debito". 
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ginocchiata all'arbitro: il Millennial scelto da Renzi lascia la direzione Pd

Gianluca Vichi si scusa ma critica la stampa: "Accanimento eccessivo nei miei confronti"

Pensioni, Renzi contro Di Maio: "E' una vera follia tagliare quelle da 2.300 euro"

Scontro sulle cifre tra il segretario Pd e il candidato M5S. Il pentastellato replica: "Vogliamo ridurre quelle oltre 5mila euro"

Paolo Gentiloni in conferenza stampa a Bruxelles

Clima, Gentiloni: "Previsti 175 miliardi per la strategia energetica"

Il premier parla al convegno Patto per il clima, organizzato dai Verdi a Roma

Mattarella incontra una delegazione della Fondazione "Premio Ischia"

Elezioni, il Colle pensa a serenità del Paese: l'obiettivo è stabilità

Mattarella agisce con tutta la discrezione, motivato dal bene primario di mettere in massima tutela il Paese