Lunedì 10 Luglio 2017 - 19:00

Deficit, Dijsselbloem boccia Renzi: Proposta è fuori da regole

L'ex premier replica al presidente Eurogruppo: "Pregiudizi anti-italiani. Di austerity si muore"

Deficit, Dijsselbloem boccia Renzi: La sua proposta è fuori dalle regole

 "Questa non è una decisione che una nazione può prendere da sola. Nell'unione monetaria ci siamo insieme e la mia idea è sempre che bisogna attenersi alle cose che abbiamo concordato". Così Jeroen Dijsselbloem, presidente dell'Eurogruppo, rispondendo a chi gli chiedeva un commento in merito all'idea di Matteo Renzi di mantenere il deficit italiano per cinque anni al 2,9% del Pil. "Se uno vuole cambiare le regole, va bene. Possiamo sempre avere un dibattito aperto e abbiamo fatto questo discorso l'anno scorso, durante la presidenza olandese ad Amsterdam", ha detto il politico olandese all'entrata dell'Eurogruppo, "sono sempre aperto a parlare dell'efficacia e dell'efficienza delle regole, ma non possiamo unilateralmente dire 'le regole per me non valgono' quest'anno o per i prossimi cinque anni".

L'Italia ha "una battaglia aperta" con il presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, definito "l'olandese che diceva che gli italiani spendevano i soldi della flessibilità in donne ed alcool". Lo sostiene il segretario del Pd, Matteo Renzi, in diretta a Radio Montecarlo. "Io gli speigai che le donne noi non le paghiamo, a differenza di alcuni di loro", ha continuato Renzi, secondo cui "in Europa ci sono persone che hanno pregiudizi". E' vero che "noi dobbiamo ridurre il debito pubblico, ma di fiscal compact e di austerity si muore", ha aggiunto il segretario dem.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Torino, Salone Internazionale del Libro 2018

Salvini: "Invito Saviano in Calabria. Lui come Falcone e Borsellino? Ma per favore"

Il ministro dell'Interno propone allo scrittore di partecipare alla riconsegna di un palazzo sequestrato ai mafiosi. Di Maio sulla scorta dello scrittore: "Concentriamoci sul contratto"

Cerimonia per il 244° Anniversario della fondazione della Guardia di Finanza.

Salvini: "Dieci vaccini inutili e pericolosi. Tutti a scuola". La ministra Grillo: "Sono fondamentali"

Il ministro dell'Interno: "Non sono 'no-vax ma alcuni sono fondamentali, altri dannosi". Burioni: "Bugia pericolosa". Di Maio: "Tutelare bimbi"

Cannabis study

Cannabis light, la ministra Grillo frena: "Css? Conclusione forzata"

"Parere solo consultivo, è il governo che decide". E assicura: "Divieto di vendita non è in discussione, al massimo una regolamentazione"

Bruxelles, conferenza stampa del commissario Malmstrom sui dazi Usa

Moto, barche, Levi's e trucchi. Ecco i dazi europei sui prodotti Usa

Scattati dalla mezzanotte. Variano dal 10 al 25 per cento. Riguardano circa 200 categorie. Si va dal burro d'arachidi al fondotinta, dalle carte da gioco a succo d'arancia