Lunedì 06 Agosto 2018 - 17:30

Demi Lovato torna sui social dopo il ricovero: "Continuerò a combattere"

Superata la presunta overdose, la cantante parla chiaro: "Devo sconfiggere la mia dipendenza, non mi arrendo"

Demi Lovato ricoverata in ospedale per overdose di droga

"Continuerò a combattere". Le prime parole di Demi Lovato dopo il ricovero in ospedale per una presunta overdose sono chiare: la popstar non ha nessuna intenzione di arrendersi e vuole dimostrare di essere una guerriera. Anche contro se stessa e i suoi demoni. La ex stella della Disney ha affidato a Instagram e a 70 milioni di follower i suoi pensieri, per rassicurare in qualche modo i fan sulle sue condizioni di salute ma anche per ammettere le sue debolezze e non nascondere nulla a chi la ama e la segue. "Sono sempre stato trasparente a proposito del mio viaggio nella dipendenza. Quello che ho imparato è che questa malattia non è qualcosa che scompare o svanisce con il tempo. Devo continuare a superarla e non l'ho ancora fatto".

Demi, però, superato quantomeno il momento più pericoloso, dice di essere grata "a Dio per avermi mantenuta viva e vegeta. Grazie anche ai miei fan, per l'amore e il sostegno durante questa settimana e anche prima. I vostri pensieri e le preghiere mi hanno aiutata ad attraversare questo momento difficile. Voglio ringraziare la mia famiglia, il mio staff e il personale del Cedar-Sinai, al mio fianco in ogni momento. Senza loro non sarei qui a scrivere questa lettera".

Adesso ci vorrà un periodo in cui la 25enne, lontana dalle scene, penserà a se stessa e alla sua salute: "Ho bisogno di tempo per guarire e concentrarmi sulla mia sobrietà e sulla strada verso la guarigione. Non dimenticherò mai l'amore che mi avete mostrato e aspetto con ansia il giorno in cui potrò dire di essere finalmente andata oltre. Continuerò a combattere".

 

 

Un post condiviso da Demi Lovato (@ddlovato) in data:

Scritto da 
  • Chiara Troiano
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Morto a 68 anni il cantautore bolognese Claudio Lolli

Aveva vinto il premio Tenco lo scorso anno. È spirato dopo una lunga malattia

'Respect': come Aretha Franklin lo rese un inno femminista

Solo grazie al suo intervento la canzone divenne l'emblema della lotta per i diritti delle donne. La sua voce, poi, la rese immortale

È morta Aretha Franklin

Musica in lutto, addio Aretha Franklin: si è spenta la Regina del Soul

Le condizioni di salute della cantante si sono aggravate improvvisamente. Era considerata fra i 100 artisti più grandi nella storia