Martedì 04 Aprile 2017 - 19:45

Detti trionfa nei 400 stile: strappato record a Rosolino

Grande vittoria nella prima giornata dei campionati assoluti primaverili

Detti trionfa nei 400 stile: strappato record a Rosolino

Gabriele Detti ha vinto la finale dei 400 metri stile libero nella prima giornata dei campionati assoluti primaverili allo stadio del nuoto di Riccione. Il livornese ha chiuso con il tempo 3'43.36, migliorando di 4 centesimi il record fissato da Massimiliano Rosolino. Alle sue spalle Filippo Megli, secondo in 3'50.28, e Domenico Acerenza, terzo in 3'50.40.
"Max è uno dei miei idoli più grandi. E' un onore raccogliere il testimone e farò di tutto per migliorarmi e mantenerlo il più a lungo possibile", ha commentato Detti a fine gara. "Negli utlimi 100 metri non sono riuscito a cambiare passo come volevo, ma per adesso va bene così. Credo di avere già un secondo e mezzo in meno nelle braccia. L'obiettivo - ha aggiunto il 23enne azzurro allenato da Stefano Morini - è nuotare 3'41" basso perchè con quel tempo si può vincere il mondiale".
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Doping, oltre tre ore di audizione per Magnini: "Chiarito tutto"

Il nuotatore e il collega Michele Santucci sono accusati di uso e tentato uso di sostanze dopanti

Campionato Italiano Assoluto Indoor - Le premiazioni

Tania Cagnotto ci ripensa: "Ritiro? Non sono più così convinta"

La campionessa azzurra di tuffi, ora in dolce attesa, parla del suo futuro e dell'ipotesi di un ritorno alle competizioni

Pellegrini distrutta: "Ricevute offese sessiste da persone vicine, è brutale"

Pellegrini distrutta: "Ricevute offese sessiste da persone vicine, è brutale"

Lo scontro con Paltrinieri e alcuni post velenosi hanno lasciato il segno

Acque agitate, la lite social tra Paltrinieri e Pellegrini. E Fede minaccia querele

Acque agitate, la lite social tra Paltrinieri e Pellegrini. E Fede minaccia querele

Scintille dopo premio di miglior tecnico assegnato all'allenatore del nuotatore. Scelta criticata dalla campionessa