Giovedì 14 Giugno 2018 - 10:15

Donald Trump compie 72 anni: ha già spento candelina a Singapore

Il primo ministro della città-stato, Lee Hsien Loong, aveva festeggiato a sorpresa il tycoon con una torta durante il pranzo prima del vertice con Kim

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, compie 72 anni. Da poco tornato alla vita frenetica della politica di Washington dopo il summit di Singapore con il leader nordcoreano Kim Jong-Un, aveva già spento una candelina proprio lì. Lunedì infatti il primo ministro di Singapore, Lee Hsien Loong, aveva festeggiato a sorpresa Trump con una torta di compleanno durante il pranzo prima del vertice con Kim. Una foto del presidente Usa davanti alla torta, decorata con frutta fresca e con una candelina al centro, era stata postata su Twitter dal ministro degli Esteri di Singapore, Vivian Balakrishnan, accompagnata dal messaggio 'Festeggiando il compleanno, un po' prima'.

Nel 2016 Trump è stata la persona più anziana ad avere assunto la presidenza Usa (allora aveva 70 anni), anche se Ronald Reagan aveva 73 anni quando fu rieletto nel 1984.

Le condizioni di salute di Trump, sia fisiche sia mentali, sono state oggetto di scrupoloso interesse in America. L'inquilino della Casa Bianca è stato sottoposto a esami fisici a gennaio, a seguito dei quali il medico presidenziale, Ronny Jackson, ha definito il suo stato di salute "eccellente". Quando il tycoon era ancora un candidato alle presidenziali, a dicembre del 2015 il suo allora medico personale Harold Bornstein pubblicò una lettera per conto di Trump in cui descriveva la sua salute in termini iperbolicamente positivi. Definì la sua pressione del sangue e le analisi in laboratorio "soprendentemente eccellenti", la sua forza fisica e la resistenza "straordinarie" e disse che sarebbe stato "l'individuo più in salute mai eletto alla presidenza".

Il mese scorso, però, Bornstein rivelò alla Cnn che Trump gli aveva personalmente dettato quella lettera. Sempre il mese scorso, Bornstein disse che l'anno scorso una guardia del corpo giunse nel suo ufficio di Park Avenue e confiscò i documenti medici del presidente. Il dottore ha riferito che il 'raid' avvenne il 3 febbraio del 2017, due giorni dopo che il New York Times riportò che lo stesso Bornstein aveva riferito di aver prescritto a Trump per anni delle medicine per la crescita dei capelli.
 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Unicef, video Beckham per 'Super Dads': "Cos'è per me essere papà"

Il campione di calcio, padre di quattro figli e Goodwill Ambassador, racconta la sua esperienza di genitore: dalla preoccupazione costante alla necessità di essere presente

Trump presenzia a un evento in onore delle madri e spose soldato

Migranti, Melania contro Trump: "Odioso separare bambini dalle famiglie"

La First Lady fa un appello per una riforma bipartisan dell'attuale legge sull'immigrazione

Inaki Urdangarin in tribunale

Spagna, in carcere il cognato del re: condannato per appropriazione indebita

Dovrà scontare cinque anni e dieci mesi di reclusione

Giappone, forte scossa di terremoto vicino a Osaka: almeno tre vittime e 20 feriti

Magnitudo 6.1. Tra i morti, anche una bambina di 9 anni schiacciata da un muro. Sospeso il traffico ferroviario