Venerdì 17 Febbraio 2017 - 14:15

Doping. il velocista giamaicano Carter ricorre contro la squalifica

L'atleta si è visto revocare una medaglia d'oro olimpica

Doping. il velocista giamaicano Carter ricorre contro la squalifica

 Nesta Carter, velocista giamaicano che si è visto revocare la medaglia d'oro vinta nella staffetta 4x100 alle Olimpiadi di Pechino 2008, ha presentato ricorso al Tas, il Tribunale Arbitrale dello Sport, contro la squalifica inflitta dal Cio per la positività a uno stimolante. Lo comunica il tribunale svizzero aggiungendo che lo sprint chiede che la sua squadra venga reintregrata come vincitrice della staffetta 4x100.

Fonte Reuters-Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ginnastica, bufera Usa sugli abusi alle atlete

Scandalo molestie, si dimette board della federazione di ginnastica Usa

L'ex medico della squadra nazionale Larry Nassar era stato accusato di abusi da centinaia di atleti

Scherma, tripletta azzurra ai Mondiali fioretto di Parigi: trionfa Foconi

Sul podio parigino salgono anche Daniele Garozzo e Giorgio Avola. Per Alessio Foconi è il secondo successo in carriera

(SP)BRAZIL-RIO DE JANEIRO-OLYMPICS-GYMNASTICS

Ginnastica, abusi dell'ex medico Usa e il dolore della Biles: "Non mollerò"

La stella della ginnastica su Twitter: "Ora non ho più paura di raccontare la mia storia"

2017 Christmas Package

Bolt fa un provino per il Borussia Dortmund: "Voglio giocare a calcio"

L'uomo più veloce del mondo vuole provarsi nello sport che ama oltre l'atletica: "Ho sempre sognato di giocare nel Manchester United"