Martedì 05 Dicembre 2017 - 19:45

Scandalo doping, Russia esclusa da Pyeongchang 2018

Ma alcuni atleti potranno gareggiare ugualmente sotto la bandiera olimpica

La Russia è stata bandita dai Giochi olimpici invernali di PyeongChang 2018 in seguito allo scandalo doping. Lo ha deciso il Comitato Olimpico Internazionale. Alcuni atleti però potranno competere sotto la bandiera olimpica.

Il Comitato olimpico internazionale ha anche deciso di sospendere il presidente del Comitato olimpico russo Alexander Zhukov da membro del Cio. Anche il vice primo ministro russo ed ex ministro dello Sport Vitaly Mutko è stato interdetto da qualsiasi futura partecipazione ai Giochi olimpici. Il Cio ha dichiarato in una conferenza stampa che il rapporto di Samuel Schmid ha confermato "la manipolazione sistematica delle regole e del sistema anti-doping in Russia".

 

Loading the player...

"I risultati - ha dichiarato Schmid ai giornalisti - non si basano solo sulla testimonianza di Whitchfield Rodchenkov (informatore, ndr): ci sono prove scientifiche, documenti di dichiarazioni di testimoni e carteggi. I fatti sono che in Russia c'è stata una manipolazione sistemica del doping e del sistema antidoping, che è stato attuato anche a Sochi 2014 (Olimpiadi invernali)". La decisione del Cio arriva 18 mesi dopo aver rifiutato lo stop degli atleti russi alle Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016: nell'occasione, alle federazioni sportive internazionali fu lasciata la possibilità di decidere individualmente sulla partecipazione dei russi in Brasile.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Premio Enzo Bearzot a Roma

Olimpiadi 2026, via libera unanime a candidatura da Consiglio Coni

La decisione finale del Cio sulla città che ospiterà i Giochi verrà presa a Buenos Aires in Argentina nel prossimo ottobre

2018 Tour de France Package

Il Tour respinge Froome per la vicenda del doping alla Vuelta del 2017

La decisione al vaglio della Camera arbitrale. Il campione britannico, positivo al salbutamolo, in attesa di giudizio

Torino, ESCP Europe e AWE Sport lanciano corso per aspiranti manager sportivi

Un programma intensivo di tre settimane per accedere ad un settore professionale in grande crescita

Al Camp Nou il Congresso Isokinetic sul tema degli infortuni

In programma dal 2 al 4 giugno. Attesi 220 relatori e circa 3000 iscritti in arrivo da un centinaio di paesi