Martedì 22 Agosto 2017 - 14:15

Dopo i Mondiali le Universiadi: Paltrinieri ancora oro nei 1500

Il campione italiano si conferma re indiscusso della sua specialità

Mondiali Budapest 2017

Olimpiadi, Mondiali, Europei e ora Universiadi. Il re dei 1500 stile libero è Gregorio Paltrinieri che griffa la long distance anche nella ventinovesima edizione di Taipei chiusa in 14'47"75 con il record della manifestazione. Dietro di lui l'argento iridato e compagno di stanza al Centro federale di Ostia, l'ucraino Mykhailo Romanchuck (14'57"51). Terzo l'ungherese Gergely Gyurta che chiude 15'01"11.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

"Ce l'abbiamo fatta: è nata Maya". Tania Cagnotto è diventata mamma

La campionessa di tuffi e il marito Stefano Parolin annunciano la nascita della loro piccola su Instagram

Nuoto, LEN campionati europei di nuoto in vasca corta a Copenhagen

Nuoto, grande Italia agli Europei. Tre ori nell'ultima giornata

E c'è anche l'argento della 4x50 mista uomini. Fantastica settimana a Copeneghen in vasca corta. Gli azzurri chiudono con 17 medaglie, secondo bottino dopo la Russia

Nuoto, LEN campionati europei di nuoto in vasca corta a Copenhagen

Paltrinieri, Sabbioni e Ilaria Bianchi, argenti agli europei di nuoto

Continua a crescere il medagliere azzurro a Copenhagen. Bronzi per Dotto e Panziera. Settima Federica Pellegrini

Swimming - Men's 200m IM - SM9

Nuoto, mondiali paralimpici: Italia chiude terza nel medagliere

Gli atleti azzurri hanno conquistato 38 medaglie