Domenica 15 Aprile 2018 - 17:30

Doppiette Politano e Diabaté: è 2-2 tra Sassuolo e Benevento

Dopo aver spaventato la Juventus i sanniti fanno venire il sudore freddo anche agli emiliani

Sassuolo - Benevento

Mai dire Benevento. Dopo aver spaventato la Juventus i sanniti fanno venire il sudore freddo anche al Sassuolo, conquistando il primo punto in trasferta. A Reggio Emilia finisce 2-2, con le doppiette di Diabaté (che ne aveva fatti due anche ai bianconeri) e Politano ed è un risultato che rispecchia quanto visto: gli emiliani allungano a sei la striscia di partite positive (ma c'è una sola vittoria e 5 pareggi), il Benevento continua a onorare il campionato.

 

Illusorio l'avvio intrigante del Sassuolo, non martellante ma efficace. Un pallonetto di Cassata, mossa a sorpresa di Iachini, con palla alta di pochissimo è l'unica emozione iniziale, poi al 20' ancora un corridoio centrale non presidiato dai centrali del Benevento, Politano giunge al limite e apre il destro: sfera che esce di poco. Poi ecco i sanniti. Il gol che dopo 22' suona come una doccia gelata in faccia al Maipei Stadium è da raccontare: invenzione di Djuricic, che innesca Diabaté con un colpo di tacco: il gigante maliano sguscia alle spalle di Rogério, e fredda Consigli con un pallonetto centrando il sesto gol in sei partite. Nell'occasione si fa male Guilherme, per un calcione di Acerbi, e deve lasciare il posto a Brignola. Il Sassuolo accusa il colpo e fatica a trovare la bussola, ma il Benevento non sa approfittarne e sciupa troppo. Lo fa al 37' quando Djuricic cerca il dialogo al limite con Diabaté, zampata di Dell'Orco, che pesca fortuitamente l'incursione dell'ex Samp, che aggancia però male e spreca una grande occasione a pochi passi dalla porta e lo fa anche dopo il gol del pari, che arriva al 41'. Dormita della retroguardia sannita, taglio sul binario destro di Babacar, che approfitta delle incertezze di Djimsiti e Letizia, e mette al centro per Politano che insacca in tap-in. Uno a uno ma il Benevento subito dopo potrebbe segnare ancora: clamoroso due contro uno dei sanniti, Brignola prova ad appoggiare per l'accorrente Diabaté, ma il suo tocco è impreciso, e termina tra le braccia di Consigli. Ultimo brivido prima del riposo all'ultimo dei 6 minuti di recupero, quando c'è bisogno dell'intervento del Var per una collisione tra Magnanelli e Tosca proprio al limite dell'area. Non è rigore e il tempo si chiude sull'1-1.

La ripresa di apre con una bella parata di Puggioni che neutralizza una velenosa girata di Politano. Se il Sassuolo è più continuo, il Benevento non sta a guardare e sa rendersi pericoloso come all'11' con Sandro: tiro forte, mira imprecisa. Iachini si gioca la carta Berardi togliendo Magnanelli e presentando una squadra più offensiva. La pressione dei locali sfocia nel gol al 19' di Politano, alla settima rete stagionale. Babacar viaggia centralmente e imbuca indisturbato per Politano, che supera Puggioni con un tocco sotto. Il Benevento però non si arrende mai e il suo uomo in più è ancora Diabatè. Imbucata di Sandro per Cataldi, che sorprende alle spalle Adjapong e mette al centro: è in ritardo Dell'Orco, Diabaté in spaccata non perdona. Finale rovente ma il risultato non cambia più.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Virtus Entella - Parma

Parma e Chievo, a rischio la Serie A. Procura Figc chiede 2 punti di sanzione per gli emiliani e -15 per veneti

Il procedimento per il presunto illecito compiuto da Calaiò in occasione del match Spezia-Parma della scorsa stagione di Serie B

Mondiali Russia 2018,  Argentina vs Croazia

Calciomercato, Liverpool su Dybala. Felipe Anderson al West Ham

I Reds sono pronti all'assalto alla stella della Juve. Il brasiliano della Lazio vicino alla firma con gli Hammers

FBL-WC-2018-MATCH49-URU-POR

Calciomercato, Juve-Ronaldo in stand-by: Mendes al lavoro. Intrigo Benzema

Il procuratore portoghese vuole abbattere il muro sollevato dal Real Madrid, i bianconeri sono ottimisti. Intanto Ancelotti sogna l'attaccante francese

AUT, OeFB Uniqa Cup, SK Puntigamer Sturm Graz vs FC Red Bull Salzburg

Napoli, visite mediche per Fabian Ruiz. Berisha alla Lazio

Sull'altra sponda del Tevere la Roma cerca il possibile erede di Alisson e spunta l'ipotesi Kasper Schmeichel