Mercoledì 12 Luglio 2017 - 19:00

Douglas Costa alla Juve: ufficiale l'acquisto del brasiliano

L'esterno si legherà ai bianconeri con un prestito biennale da 6 milioni e un obbligo di riscatto da 40

Douglas Costa alla Juve: le visite mediche a Torino

Douglas Costa è ufficialmente un giocatore della Juventus. La società bianconera ha infatti raggiunto un accordo con il Bayern Monaco per l'acquisizione a titolo temporaneo delle prestazioni sportive dell'esterno brasiliano. Lo comunica la società bianconera in una nota sul proprio sito ufficiale evidenziando di aver prelevato il brasiliano "a fronte di un corrispettivo di 6 milioni di euro da versare entro sette giorni dal tesseramento".

"Il contratto prevede, inoltre, la facoltà per Juventus di esercitare, entro il 30 giugno 2018, il diritto di opzione per l'acquisizione a titolo definitivo del calciatore per un corrispettivo di 40 milioni di euro pagabili in due esercizi - fa sapere la società di Corso Galileo Ferraris - Al verificarsi di determinate condizioni nel corso della durata del contratto di prestazione sportiva con il calciatore, potrà maturare a favore del Bayern un corrispettivo aggiuntivo di un milione".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Serie A - Sampdoria vs Juventus

Dybala: "Juventino a vita? Non posso prometterlo"

L'attaccante argentino parla del suo sogno nel cassetto ("Il Pallone d'oro") di Buffon e di Messi

Sampdoria - Juventus

Juve, è caccia all'errore. All'origine della crisi disagi palpabili e troppi acquisti sbagliati

Con la Samp quarta sconfitta stagionale. Tanta confusione sotto il cielo. Allegri deve mettere ordine: a partire dal Barca

Serie A - Sampdoria vs Juventus

Buffon e l'addio al calcio: "Smetto a fine stagione, proverò a vincere la Champions"

Il portiere della Juventus e della Nazionale: "Non ho paura di ritirarmi. Sono curioso di ciò che mi riserverà la vita"

Sampdoria - Juventus

La crisi della Juve tra black out ed errori di mercato

Meno solida e affidabile, palesemente più vulnerabile. E 14 gol subiti in 13 partite sono un segnale a dir poco allarmante