Giovedì 10 Agosto 2017 - 20:00

E' San Lorenzo: tutti con il naso all'insù per le stelle cadenti

Ma questa non sarà la notte migliore: il picco si avrà tra il 12 e il 13 agosto

E' San Lorenzo: tutti con il naso all'insù per le stelle cadenti

Questa sera tutti con il naso all'insù, ma la luna quest'anno non ci aiuterà. E' arrivata la notte di San Lorenzo, dove è più probabile ammirare le stelle cadenti. Si tratta del passaggio dello sciame meteorico delle Perseidi, quando la Terra, durante il suo tragitto di rivoluzione, attraversa nuvole di detriti e polveri lasciati dalla cometa Swift-Tuttle. Quest'anno però la luna,fase calante, sarà luminosa per circa il 70%, troppo per avere una visione ottimale del cielo, ma le meteore più luminose si potranno osservare ugualmente. Il picco si avrà, come ormai capita da qualche anno, non la notte del 10 agosto ma quella tra il 12 e il 13 agosto.

STORIA E TRADIZIONE - La tradizione vuole che esse rappresentino le lacrime di San Lorenzo, martirizzato sui carboni ardenti il 10 Agosto del 258, a 33 anni. Insieme a lui e ad altri quattro diaconi venne martirizzato anche papa Sisto II colpevole, secondo l'imperatore Valeriano, di aver celebrato l'eucaristia nelle catacombe di Prestestato.

PERSEIDI, PERCHE' QUESTO NOME? - Lo sciame di stelle cadenti è detto delle "Perseidi" perché, nel loro transito, sembrano provenire dalla costellazione di Perseo, che si trova sotto la costellazione di Cassiopea, nel cielo di Nordest.

QUALCHE CONSIGLIO - Le nostre città sono sempre più illuminate, per godere al meglio lo spettacolo offerto dallo sciame delle Perseidi basterà recarsi in un posto buio, lontano dalle luci; in riva al mare o sui monti lo spettacolo sarà assicurato, e potranno vedersi fino a 100 stelle cadenti in un ora.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Collistar insieme al Fai: "Ti amo Italia, ti difenderemo e ti proteggeremo"

Il progetto riguarda la manutenzione delle aree verdi che circondano Villa Balbianello, sul lago di Como

Blue Monday, oggi è il giorno più triste dell'anno. I consigli per superarlo

Ecco qualche trucco per tornare a sorridere anche in questo 'drammatico' lunedì

Supercomputer, verso la frontiera degli exaflop. E' corsa tra Ue e Resto del Mondo

Sono i calcolatori da un miliardo di miliardi di operazioni al secondo, indispensabili per affrontare temi al top di mobilità, medicina, clima ecc. E si cerca di capire come costruire il necessario sostegno economico a livello europeo

iPhone X in vendita a New York

Guai per Apple: Parigi apre un'inchiesta sul rallentamento degli iPhone

L'ipotesi è che il colosso di Cupertino abbia volontariamente programmato un precoce invecchiamento dei dispositivi