Giovedì 02 Novembre 2017 - 15:00

Emergenza smog, a Torino torna blocco diesel fino a Euro4

Valori di Pm10 ancora troppo elevati. Nuovo stop in città da domani

Il Comune di Torino ripristina le misure antismog e da domani torna il blocco per tutti i veicoli diesel, fino all'Euro4 compreso. Le misure di emergenza sono state concordate da tutte le città della Pianura Padana e sono da applicare, come previsto nell'accordo firmato da quattro Regioni e dalle amministrazioni comunali di Torino, Milano e Bologna, fino al 31 marzo 2018. A queste, poi, si aggiungono le misure aggiuntive approvate dalla giunta comunale. Sono venute a mancare, infatti, le condizioni che avevano consigliato di sospendere il blocco, ovvero le conseguenze sull'aria cittadina degli incendi che hanno colpito pesantemente la Valsusa nei giorni scorsi.

Visto il perdurare di valori di Pm10 superiori alla soglia di 50 microgrammi al metro cubo oltre i quattro giorni previsti, a partire da domani 3 novembre torna il blocco "arancio" che ferma le autovetture private ad alimentazione diesel con classe emissiva inferiore e uguale ad euro4. Tali veicoli non potranno circolare in città dalle ore 8 alle ore 19 tutti i giorni, festivi compresi. Anche per i mezzi commerciali ad alimentazione diesel il blocco è confermato fino alla classe euro4, ma con orario 8,30-14 e 16-19 dal lunedì al venerdì, 8.30-15 e 17-19 il sabato e nei giorni festivi.

Dal 1 ottobre al 31 marzo, inoltre, è vietata la circolazione di tutte le auto con classe emissiva euro0 - con qualsiasi alimentazione - e dei diesel fino all'euro2 compreso, dalle ore 8 alle ore 19 tutti i giorni, festivi compresi.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Parma, l'Ospedale Maggiore dove è morto Toto Riina

Follia nel traffico a Torino, spara a un automobilista: arrestato

L'episodio è successo sabato scorso, l'aggressore individuato dopo la denuncia

Torino, M5S contro Lele Mora: "No ai vip del favoreggiamento alla festa di via"

L'ex agente delle star, condannato per vari reati, designato come ospite all'iniziativa in programma nel quartiere Borgo Vittoria

Panico tra la folla che assisteva alla finale di Champions Legaue tra Juve e Real Madrid in Piazza San Carlo

Torino, Appendino e questore Sanna indagati per piazza San Carlo

Ai reati già contestati, cioè lesioni e omicidio colposo, si aggiungerebbe anche l'aggravante di avere agito in concorso tra più persone. La sindaca: "Massima collaborazione"