Lunedì 13 Novembre 2017 - 09:30

Eminem superstar agli Mtv Ema's: oscura i tre premi di Shawn Mendes

A bocca asciutta Luis Fonsi che ha 'tormentato' la nostra estate con 'Despacito', stessa sorte per Taylor Swift

Eminem. Basta solo questo nome per descrivere gli Mtv European Music Awards che si sono svolti alla Wembley Arena di Londra. Nonostante siano passati quattro anni dal suo ultimo album, 'The Marshall Mathers LP 2', al rapper di Detroit sono state sufficienti due apparizioni in pochi giorni per sbaragliare la concorrenza ed essere la vera star della serata. Un mese fa il suo freestyle di quattro minuti contro Donald Trump ai Bet Hip Hop Awards lo ha fatto prepotentemente tornare nei cuori dei fan. Venerdì scorso, poi, la pubblicazione a sorpresa del singolo 'Walk on water' con Beyoncé, al cui annuncio Eminem ha provveduto su Instagram con le parole "I'm back", "Sono tornato". E se ne sono accorti tutti. Infatti, spetta a lui l'apertura degli Ema's, accompagnato, invece che da Beyoncé, da Skylar Grey. È lui il vincitore della statuetta come miglior artista Hip Hop, nonostante l'album debba ancora uscire.

E così, in una serata dominata da un palco straordinario fatto di luci e pedane in movimento e da Rita Ora che ha presentato lo show svolgendo diligentemente il suo compito, lui, che non ha ancora neanche un titolo per il nuovo album (anche se pare sarà 'Revival') riesce, come recita la sua canzone, a camminare sulle acque senza essere Gesù. E a oscurare il trionfatore della serata, Shawn Mendes, che porta a casa tre premi: miglior artista, miglior canzone con 'There's nothing holdin' me back' e migliori fan.

A bocca asciutta Luis Fonsi che ha 'tormentato' la nostra estate con 'Despacito' ma che sembra essere già stato dimenticato dai fan. Stesso destino per Taylor Swift che, nonostante le sei nomination, resta a zero premi. A Ed Sheeran una sola statuetta, ma decisamente meritata, per il miglior live. Il video è 'Humble' di Kendrick Lamar, mentre i miglior artisti rock sono i Coldplay. Fra gli italiani trionfa Ermal Meta, merito dei suoi 'lupi' che non hanno mai smesso di votarlo.

Il Global Icon Award va agli U2, di cui viene trasmessa l'esibizione della sera precedente di 'Get out of yout own way' in Trafalgar Square, davanti a settemila fortunati spettatori non paganti, durante la quale Bono ha cantato con un megafono con disegnata all'interno la bandiera dell'Europa. D'altra parte, l'esibizione completa (dieci brani) degli U2 di sabato sera è stata quasi un comizio, durante il quale Bono ha parlato di pace, uguaglianza e integrazione. Decisamente no Brexit.

I PRINCIPALI PREMI:

Miglior artista Hip Hop: Eminem  Miglior canzone: 'There's nothing holdin' me back' di Shawn Mendes  Miglior video: 'Humble' di Kendrick Lamar  Miglior artista rock: Coldplay
Miglior fan: Shawn Mendes
Miglior rivelazione: Dua Lipa
Miglior artista Live: Ed Sheeran  Miglior artista alternative: Thirty seconds to Mars  Miglior artista pop: Camila Cabello  Global Icon: U2
Miglior artista italiano: Ermal Meta  Miglior look: Zayn
Miglior artista di musica elettronica: David Guetta  Miglior artista: Shawn Mendes

Scritto da 
  • Chiara Troiano
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Foto tratta dalla pagina Facebook degli AC/DC

Morto Malcolm Young, chitarrista e cofondatore degli AC/DC

Scomparso a 64 anni dopo una lunga malattia

Zucchero, 30 anni di carriera con 'Wanted': "Ora nuovo capitolo"

E dopo cinque anni, durante i quali in Italia ci sono stati solo gli show all'Arena di Verona, Fornaciari torna in tour

Sergio Sylvestre festeggia il Natale: esce 'Big Christmas'

Undici canzoni tipiche del periodo delle feste per tenere compagnia ai suoi fan sotto l'albero

Gianni Morandi al 40° album: "Mi piace ancora cantare l'amore"

Il traguardo con 'd'amore d'autore'. Il cantante chiama a raccolta otto autori per mettere in musica il "motore di tutte le cose"