Martedì 07 Marzo 2017 - 14:15

Stone: Io come in La La Land, quante delusioni prima di riuscire

L'attrice premio Oscar è la protagonista della copertina di 'F'

Emma Stone: Io come in La La Land, quante delusioni prima di riuscire

Una bellezza sommessa, aggraziata, con quel tanto di imperfezione che la rende umana: Emma Stone è la protagonista della copertina di 'F', il settimanale femminile di Cairo Editore diretto da Marisa Deimichei, in edicola domani. Dietro alla donna che ha appena vinto l'Oscar come miglior attrice protagonista per 'La La Land' si nasconde una ragazza comune, proprio come quella che ha interpretato nel film, che ha fallito molte volte prima di coronare il suo sogno, per questo la sua interpretazione è stata perfetta.

"Ho trascorso ore in sala d'attesa - racconta Emma Stone - insieme a ragazze che sembravano simili a me. Los Angeles è un posto difficile: una città di sognatori, intensa, ma anche piena di luoghi oscuri. Non sono mai arrivata a pensare di mollare tutto, ma sono passati degli anni prima che si accorgessero davvero di me".
Nell'articolo spazio anche al suo stile di vita fuori dal set e ai suoi amori, tra cui quello più importante con l'attore Andrew Garfield.

Scritto da 
  • redazione
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bryan Cranston confessa: Quando è finito Breaking Bad ho pianto

Bryan Cranston confessa: Quando è finito Breaking Bad ho pianto

"Il creatore Vince Gilligan è riuscito a trovare il modo perfetto per dire addio a Walter White. È stato triste averlo lasciato ma non poteva succedere in circostanze migliori"

Anteprima del film sulla vita dello Chef Rubio "Unto e Bisunto"

"Benedetta follia", Verdone sul set. Tra sacro e profano con Pastorelli

Via alle riprese. Il film, completamente ambientato a Roma, uscirà dopo Natale

Venezia 74, Leoni d'Oro alla carriera per Fonda e Redford

La consegna avverrà a settembre prima della proiezione Fuori Concorso del film di Netflix 'Our Souls at Nigh', interpretato proprio dai due attori

Martin Landau

È morto Martin Landau: la sua carriera da Hitchcock a Burton

Tra i suoi primi film "Intrigo internazionale" di Alfred Hitchcock, ma l'Oscar lo vinse con Tim Burton per "Ed Wood"