Venerdì 17 Febbraio 2017 - 08:00

Continua trattativa Sky-Mediaset per la cessione di Premium

Lo scoglio del prezzo non sarebbe più ritenuto insormontabile

Entra nel vivo trattativa Sky-Mediaset per la cessione di Premium

 Entra nel vivo la trattativa tra Sky e Mediaset per la cessione di Premium. Secondo quanto ricostruito da 'il Sole24 Ore', dopo il fallimento dell'accordo con Vivendi e il blitz avvenuto alla fine dello scorso anno da parte dei francesi nel capitale di Mediaset, Sky avrebbe avviato un confronto con il Biscione. Le trattative sarebbero ora in pieno svolgimento, tanto che qualcuno parla di una vera e propria accelerazione. Lo scoglio del prezzo, che in passato è stato decisivo per far saltare potenziali accordi, non sarebbe più ritenuto insormontabile. In pratica, si racconta negli ambienti finanziari, i valori dati alla società controllata da Mediaset dalle parti, seppur non ancora allineati, sarebbero meno distanti rispetto ai tentativi precedenti. Ci sarebbe dunque spazio per trovare una intesa in tempi stretti.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Futuro dei giornali si discute a Torino. HuffPost: Conta solo brand

Il futuro dei giornali si discute a Torino. HuffPost: Conta solo brand

I principali player mondiali dell'informazione riuniti per il convegno 'The future of newspapers'

Massimo Razzi coordinatore dell'area web di LaPresse dal 1 luglio

Massimo Razzi sarà coordinatore dell'area web di LaPresse dal 1 luglio

Genovese di nascita e romano d’adozione, ha lavorato come giornalista all'Unità, al Corriere Mercantile, al Lavoro e a Repubblica

Editoria, 'F' festeggia 5 anni al party con protagoniste le lettrici

'F' festeggia 5 anni: al party le protagoniste sono le lettrici

Festa al locale 'Filippo La Mantia Oste e cuoco' con il patron di Rcs Urbano Cairo

Lufthansa: Non compriamo Alitalia, guardiamo asset in vendita

Lufthansa: Non compriamo Alitalia, guardiamo asset in vendita

"L'Italia un mercato importante per i servizi di lungo raggio, soprattutto in entrata"