Venerdì 07 Luglio 2017 - 16:45

Ergastolo per Raimondo Caputo Uccise la piccola Fortuna Loffredo

L'omicidio tre anni fa a Caivano. Dieci anni alla sua ex compagna Marianna Fabozzi

Incontro pubblico sulla pedofilia a Caivano

Ergastolo per l'omicidio di Fortuna: è la condanna della quinta sezione della Corte d'Assise per Raimondo Caputo. Fortuna Loffredo, detta Chicca, morì il 24 giugno 2014 nel Parco Verde di Caivano, in provincia di Napoli, precipitando dall'ottavo piano. Raimondo Caputo, detto Titò, patrigno della bambina, era accusato anche di aver abusato sessualmente di Chicca e di due delle tre figlie minori della ex compagna, Marianna Fabozzi. La donna è stata condannata a dieci anni per aver coperto i crimini del convivente.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fatti a pezzi e seppelliti ad Afragola: minorenne il killer

Fatti a pezzi e seppelliti ad Afragola: minorenne il killer

In carcere per il duplice omicidio anche un 24enne

Brescia, madre e figlio disabile salvati dai carabinieri nell'incendio del loro appartamento

Napoli, rapina da Arancia Meccanica: c'è anche un 12enne

Tre giovani fratelli di origine Rom hanno minacciato e ferito in modo grave un anziano con disabilità

Caserta, spara e uccide la compagna in piazza: arrestato 61enne

Caserta, spara e uccide compagna in piazza: arrestato 61enne

E' successo a Dragoni, Massimo Bianco è stato arrestato

Fiamme sul Vesuvio, due chilometri di incendi: in 600 per spegnerlo

Fiamme sul Vesuvio, due chilometri di incendi: in 60 per spegnerlo

La situazione in Campania è particolarmente complessa in particolare, in provincia di Napoli, Salerno e Avellino