Venerdì 22 Settembre 2017 - 16:45

Europei di volley femminile, esordio ok: 3-0 alla Georgia

Bene le azzurre di Mazzanti. Tre facili set: 25-14, 25-12, 25-12. Domani la Bielorussia

Volley, finale del Mondiale femminile U18 Italia vs Repubblica Dominicana.

Esordio positivo per l'Italia agli Europei di volley femminile in Georgia. La Nazionale azzurra ha sconfitto nella prima partita della fase a gironi la Georgia padrona di casa con il punteggio di 3-0 parziali 25-14, 25-12, 25-12.

Troppo netto il divario di livello tra le due squadre, le ragazze di Mazzanti sin dall'inizio hanno dettato legge senza che le avversarie (esordio assoluto agli Europei) abbiano potuto mai replicare. Chirichella e compagne così in poco più di un'ora hanno chiuso la pratica, non sprecando troppe energie. Domani le azzurre torneranno in campo per affrontare la Bielorussia, squadra già affrontata quest'anno e battuta 3-0 nella qualificazione mondiale di giugno. Rispetto alla Georgia le bielorusse saranno sicuramente un'avversaria più ostica: nei sei precedenti l'Italia è comunque sempre uscita vincitrice

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Volley, finale del Mondiale femminile U18 Italia vs Repubblica Dominicana.

Europei di volley, azzurre "asfaltate" dall'Olanda

Sconfitta senza appello nei quarti. Le arancioni s'impongono per 3-0 (25-17, 25-20, 25-13). Italia mai in partita

Volley, finale del Mondiale femminile U18 Italia vs Repubblica Dominicana.

Volley, azzurrine campionesse del mondo under 18

A Rosario, in Argentina, le ragazze di Mencarelli hanno battuto (3-1) la Repubblica Dominicana

Grand Prix di volley, le azzurre vanno in finale: Cina piegata 3-1

Grand Prix di volley, le azzurre vanno in finale: Cina piegata 3-1

La nazionale del ct Davide Mazzanti domani affronterà il Brasile campione in carica

World Grand Prix 2017 Volley, Italia-Russia

Grand Prix di volley. Per l'Italia in semifinale c'è la Cina

Per le azzurre sconfitta indolore con la Serbia. Le orientali superano l'Olanda (3-2) Serbe e brasiliane nell'altra semifinale