Giovedì 20 Aprile 2017 - 14:15

Cappato: Un altro malato pronto ad andare in Svizzera

E sulla legge sul biotestamento dice: "Bisogna stare attenti alle trappole"

Presidio dei Radicali Italiani per il biotestamento

Il leader radicale e tesoriere dell'Associazione Coscioni, Marco Cappato, fa sapere che dopo il caso di Davide Trentini, accompagnato da lui e altri esponenti dell'Associazione Coscioni per il suicidio assistito in una clinica svizzera, ci sarebbe già un'altra persona pronta a partire che ha ottenuto il "semaforo verde" per il viaggio per l'eutanasia nello Stato elvetico.

In merito alla legge sul biotestamento, Cappato dichiara: "Nel fine legislatura, con il problema delle alleanze, sono sempre alle porte. Non siamo assolutamente tranquilli: c'è da stare molto attenti. Principi importanti sono stati affermati nel testo" all'esame della Camera, "ma non è affatto detto che arrivino salvi per essere approvati a fine legislatura".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Genova, uomo ucciso a coltellate dalla convivente

Genova, uomo ucciso a coltellate dalla convivente

La donna, di nazionalità brasiliana, è stata portata in questura

M5S, Casaleggio sicuro: Il nostro sostegno a Raggi continua

M5S, Casaleggio sicuro: Il nostro sostegno a Raggi continua

Il presidente della Casaleggio Associati ha incontrato i parlamentari per discutere di Roma e del programma di governo

Allarme caldo e siccità, il governo dichiara lo stato di emergenza a Parma e Piacenza

Siccità, dichiarato lo stato di emergenza a Parma e Piacenza

A Roma la sindaca Raggi firma un'ordinanza per regolamentare l'uso dell'acqua potabile, proveniente dalla rete idrica comunale

Teramo, trovato morto suicida presunto killer della dottoressa uccisa davanti ospedale

Teramo, si suicida il presunto killer della dottoressa uccisa

La donna, medico di 53 anni, è stata accoltellata davanti all'ospedale. Aveva denunciato due volte il suo stalker