Lunedì 03 Luglio 2017 - 14:30

Ex conduttore Cozzi condannato all'ergastolo per omicidio '98

Archiviato inizialmente come suicidio, il 'cold case' è stato riaperto nel 2012

Ex conduttore tv Cozzi condannato all'ergastolo per omicidio del '98

L'ex conduttore tv Alessandro Cozzi è stato condannato all'ergastolo della Corte d'Assise di Milano per l'omicidio, commesso nel settembre del 1998, dell'imprenditore Alfredo Cappelletti. Archiviato inizialmente come suicidio, il 'cold case' è stato riaperto nel 2012 dopo la condanna a 14 anni inflitta a Cozzi per aver ucciso, nel marzo 2011, il socio in affari Ettore Vitiello per un debito. Il gip di Milano aveva ordinato l'imputazione coatta per il caso Cappelletti riscontrando "assordanti analogie" tra le due morti. Oggi la corte ha accolto la richiesta del pm Maurizio Ascione e condannato al carcere a vita l'ex conduttore, che dovrà pagare una provvisionale di 100mila euro alla moglie della vittima, Maria Pia Beneggi, e 200mila euro a ciascuno dei figli. La famiglia dell'imprenditore ha accolto in lacrime la sentenza.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sit In di protesta davanti al tribunale di Roma per l'archiviazione dei casi Orlandi e Gregorio

Caso Orlandi, scrittore: Il documento è un buon falso, ma vedo corvi su Bergoglio

Sui documenti fatti circolare da Emiliano Fittialdi parla Vito Bruschini, autore del libro La verità sul caso Orlandi

Roma, arcobaleno e nuvole rosse dopo il temporale

Meteo del 19 e del 20 settembre: le temperature scendono ancora

Nubi compatte in tutta Italia e arriva il freddo

Bossico, incidente stradale: muore 81enne

Catania, violenta dottoressa della guardia medica: arrestato un 26enne

Sull'accaduto la Procura di Catania ha aperto un'inchiesta

Ryanair cancellations

Ryanair, l'elenco completo dei voli cancellati fino al 28 ottobre

Dopo le critiche Ryanair pubblica l'elenco completo dei voli annullati