Domenica 12 Novembre 2017 - 17:00

F1, Gp Brasile: Vettel trionfa a Interlagos, Raikkonen terzo

Safety car in pista, incidente tra la Haas di Grosjean e la Force India di Ocon

Formula 1, Gran Premio del Brasile - Sabato pregara

Un grande Sebastian Vettel su Ferrari ha vinto il Gran Premio del Brasile, 19esima e penultima gara del Mondiale 2017, mentre il quattro volte campione del Mondo Lewis Hamilton si è dovuto accontentare di un quarto posto al termine di una straordinaria rimonta a bordo della sua Mercedes. Per Vettel è la quinta vittoria stagionale, la 47esima della sua carriera e la prima della Ferrari dal Gran Premio di Ungheria alla fine di luglio.

Per il tedesco è anche il 98esimo podio in carriera. Hamilton, partito dalla pitlane dopo le modifiche alla sua macchina a causa dell' incidente in qualifica di ieri, giro dopo giro ha recuperato posizioni su posizioni con una serie incredibile di sorpassi e un ritmo forsennato. Dopo dieci giri Hamilton era già nono, al momento dell'ingresso in pista della safety car, quindi nel finale ha provato a mettere pressione a Raikkonen ma senza riuscire ad agguantare il podio. "E' stata una gara divertente, sapevo che avrei avuto molto da giocarmi per ripagare quanto accaduto ieri quando non ero io alla guida", ha commentato alla fine.

"Oggi con il cuore ho cercato di dimostrare perchè sono il campione del Mondo", ha aggiunto il fuoriclasse inglese. Deludente il compagno di squadra di Hamilton, Valtteri Bottas, partito dalla pole position, ma sorpassato dall'ottimo scatto di Vettel al via. Il finlandese ha provato in tutti i modi a riprendersi la prima posizione, ma alla fine si è dovuto accontentare della piazza d'onore alle spalle del tedesco abbandonando anche le ultime speranze di agguantare il secondo posto nel Mondiale. Vettel ha ora 22 punti di vantaggio su Bottas prima del Gran Premio finale di Abu Dhabi. Il compagno di squadra Kimi Raikkonen ha respinto l'assalto di Hamilton conquistando il terzo posto e il terzo podio consecutivo. "Sono partito bene, ho dato tutto me stesso per gestire il vantaggio e controllare quelli dietro", ha commentato Vettel. "E stata dura in queste settimane, ma è bello arrivare con due Ferrari sul podio oggi. E' stata una sensazione di sollievo", ha aggiunto.

"E' stata una delle gare più difficili, c'era molto caldo", ha sottolineato ancora il tedesco. "Dedico la vittoria ai tifosi, ai meccanici e a tutti quelli che hanno lavorato per noi a Maranello. Ora pensiamo a finire bene ad Abu Dhabi e poi tornare nel 2018 per vincere il Mondiale", ha concluso parlando in italiano. "Ho visto nel finale che Lewis era dietro, che stava recuperando ma ero fiducioso e sono riuscito a tenere un bel vantaggio nelle ultime tre curve", ha detto invece Raikkonen sul duello finale con Hamilton. Alle spalle dei top 4, quinto e sesto posto per la Red Bull con Max Verstappen e Daniel Ricciardo. Settimo un ottimo Felipe Massa, su Williams, all'ultima apparizione davanti ai tifosi di casa.

L'ex pilota brasiliano della Ferrari è stato poi festeggiato dai suoi tifosi sul podio, intervistato da un altro ex campione carioca Rubens Barrichello. "E' bellissima l'emozione di oggi, una giornata che non dimenticherò mai nella mia vita. Non è stata una vittoria, ma in un certo senso lo è stato", ha detto Massa. Chiudono la top ten Fernando Alonso su McLaren, sportivo nell'applaudire il suo ex compagno Massa ai piedi del podio, Sergio Perez su Force India e Nico Huelkenberg su Renault. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

MotoGP, prima giornata di prove libere al GP di Valencia 2017

MotoGp Valencia, Dovizioso: "Ci ho provato, è stato campionato esagerato"

La caduta negli ultimi giri l'ha costretto a dire addio ai sogni di titolo mondiale

MotoGP Valencia 2017 - Sabato Pre Gara

MotoGp Valencia, Dovizioso si ritira: Marquez campione del mondo

Il pilota della Ducati è caduto a pochi giri dalla fine. Vince Pedrosa, lo spagnolo terzo

Formula 1, Gran Premio del Brasile - Sabato pregara

F1, Gp Brasile: Bottas in pole davanti a Vettel e Raikkonen

Il pilota della Mercedes si è messo dietro le due Ferrari di Sebastian Vettel e di Kimi Raikkonen