Venerdì 29 Luglio 2016 - 14:15

Falso allarme bomba in metro a Milano: indagati due ragazzi

Si tratta di un 18enne e una ragazza di 17 anni, entrambi sudamericani

Falso allarme bomba in metro a Milano: indagati due ragazzi

Ci sono due indagati nell'inchiesta per procurato allarme scattata nel metrò della stazione Centrale a Milano lunedì 25 luglio. Si tratta di un 18enne e una ragazza di 17 anni, sudamericani,  che sono stati individuati dopo le analisi dei filmati delle camere di videosorveglianza della metropolitana. I due ragazzi sono scesi alla fermata di Abbiategrasso, dopo aver abbandonato il pacco contenente una vecchia autoradio e un amplificatore, che ha fatto scattare il piano antiterrorismo. Il progetto, hanno spiegato i due giovani, era quello di assemblare uno stereo, ma i pezzi pesavano troppo e li hanno abbandonati. Adesso sono indagati per procurato allarme.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Grosseto, uomo spara in strada a Follonica dopo lite: un morto e 2 feriti

Monza, spara alla moglie per strada e poi si costituisce: la donna è morta

L'uomo è sceso dall'auto e ha esploso i colpi contro la 35enne che camminava in strada a Bovisio Masciago

Renato Vallanzasca si reca a lavoro presso la Neco srl di via Roma 1

Vallanzasca chiede libertà condizionale. Il carcere di Bollate: "È molto cambiato"

La richiesta del bandito della mala milanese, condannato a 4 ergastoli. L'equipe di osservazione e trattamento del penitenziario: "Concedetegliela"

Bergamo, truffa su impianti sciistici: ai domiciliari due sindaci

I primi cittadini di Foppolo e Valleve a capo di un sistema criminale costruito per percepire indebitamente contributi regionali

Milano, vermi nella marmellata alla mensa scolastica. Indignazione sul web

La denuncia dell'associazione Pranzo da casa su Facebook