Martedì 13 Febbraio 2018 - 12:00

Favino si confessa dopo Sanremo: "Ecco perché non mi sposo"

Intervista al conduttore-attore al settimanale 'F': "Per me la felicità è tornare a casa e sapere che risolveremo le grane tutti insieme"

Teatro Eliseo, prima de Il Penitente

A pochi giorni dalla chiusura del Festival di Sanremo, dove ha vestito i panni inediti di conduttore, Pierfrancesco Favino si racconta su 'F' - il settimanale femminile di Cairo Editore diretto da Marisa Deimichei - in edicola mercoledì 14 febbraio. L'attore romano, 48 anni, padre di due figlie, Greta e Lea avute con la compagna storica Anna Ferzetti, sul palco di Sanremo ha cantato e ballato, mostrando un aspetto inedito di sé.

Lei non si è mai sposato, pur avendo la stessa compagna da 15 anni. Perché? Ecco la risposta del conduttore del Festival: "La scelta è la coppia, stare insieme, creare una famiglia, sapersi rinnovare e trovare il coraggio della propria verità". Un colpo di fulmine? "Sì. Le ho pestato un piede in un locale. Credevo di conoscerla, ma lei non sapeva chi fossi. Ci siamo messi a parlare e non abbiamo più smesso", ha replicato Favino. 

L'attore è cresciuto in una famiglia con quattro donne, la madre e tre sorelle. Oggi vive con altre tre donne: la sua compagna e le due figlie. "Se sono un esperto dell'universo femminile? Macché. Mi sono sempre chiesto - ha spiegato - che cosa passasse nella mente delle donne, ma di loro non ho capito niente. Se ne fossi venuto a capo, avrei aperto un banchetto e ci avrei fatto un sacco di soldi. D'altronde, il fascino risiede anche in questo loro insondabile mistero".

Eppure nel film 'Moglie e marito', nelle sale qualche mese fa, il suo personaggio scambiava anima e corpo con quello della moglie. E' servito per capirci meglio? "In realtà, grazie a quel ruolo ho portato alla luce il lato femminile che ho sempre saputo di avere. Non ho mai creduto in una divisione rigida tra i due universi", le parole di Favino. Un profilo da classico 'family man': "Per me la felicità è tornare a casa e sapere che risolveremo tutti insieme le grane che si presenteranno", ha concluso Favino.

Il settimanale 'F' è disponibile anche in versione iPad e iPhone, nell'edicola di iTunes Store. 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Londra, premiere del film Black Panther prodotto da Marvel

Romics, Martin Freeman ospite d'onore: sarà il primo attore a ricevere il premio alla carriera

L'interprete è noto soprattutto per i ruoli del Dottor Watson nella serie britannica "Sherlock" e di Bilbo Baggins nella trilogia di "Lo Hobbit"

Photocall del film A casa tutti bene

Gabriele Muccino trionfa al box office: "Il pubblico vuole emozioni"

"A casa tutti bene" supera "Cinquanta sfumature di rosso"

BRITAIN-ENTERTAINMENT-FILM-AWARDS-BAFTA

Bafta 2018, tutti i vincitori: miglior adattamento a "Chiamami col tuo nome"

Gli Oscar britannici all'insegna del colore nero contro le molestie, come accaduto per i Golden Globes

MTV Movie & TV Awards a Los Angeles

Molestie, in Gb nasce fondo per vittime: Emma Watson dona 1 milione di sterline

Tante le attrici britanniche che hanno seguito il suo esempio: da Kate Winslet a Keira Knightley