Martedì 16 Maggio 2017 - 08:15

Favori al fratello, arrestato il sindaco di Lonate Pozzolo

Per Danilo Emilio Rivolta è stata disposta la custodia in carcere

Favori al fratello, arrestato il sindaco di Lonate Pozzolo

I  carabinieri del Nucleo investigativo di Varese stanno dando esecuzione a un'ordinanza applicativa di misura cautelare personale emessa dal gip del Tribunale di Busto Arsizio nei confronti del sindaco di Lonate Pozzolo (VA), del fratello e della convivente del sindaco, nonché di quattro imprenditori della zona di Lonate Pozzolo. In particolare, per il sindaco Danilo Emilio Rivolta è stata disposta la custodia in carcere, mentre il fratello è stato messo ai domiciliari. Domiciliari anche per due imprenditori, mentre per gli altri due e la compagna di Rivolta c'è l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Secondo le indagini della Procura di Busto Arsizio, il sindaco di Lonate Pozzolo, abusando della sua funzione di primo cittadino, avrebbe favorito l'attività del fratello, titolare di un noto studio di progettazione immobiliare, e di altri imprenditori locali. Dovrà rispondere di tentata concussione, corruzione ed abuso d'ufficio.

Contestualmente i militari del gruppo della guardia di finanza di Busto Arsizio, con quelli della compagnia di Gallarate, stanno eseguendo numerose perquisizioni nelle abitazioni degli indagati, nonché nei Comuni di Busto Arsizio e Gallarate e in uffici di società di consulenze e progettazione a Pavia, Lonate Pozzolo e Gallarate.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Rigopiano, trovati otto superstiti nel resort investito da slavina.

Morti due alpinisti travolti da una valanga sulla Grignetta

La neve si è staccata mentre salivano lungo un canalone. Un terzo tratto in salvo con l'elicottero

Como, esplosione in ditta: Areu attiva Unità decontaminazione

Milano, rogo in un palazzo a Quarto Oggiaro: bambino gravissimo e 11 intossicati

Un appartamento è andato in fiamme in un palazzo di 13 piani. Il piccolo abitava al piano sopra quello dell'incendio

Omicidio a Milano, ragazzina accoltellata in appartamento di via Brioschi

Omicidio Jessica, in un biglietto del tranviere l'interesse sessuale per la ragazza

La 19enne aveva anche raccontato ai carabinieri delle attenzioni dell'uomo

Inseguimento fra ladri polizia e carabinieri nella notte a Milano

Monza, madre e figlia trovate morte: fermato lo zio 75enne

L'uomo è in ospedale per un malore dovuto da alcol. I corpi sono stati ritrovati, in avanzato stato di decomposizione, nella casa doveva i tre vivevano insieme