Martedì 07 Marzo 2017 - 17:45

Fca, a Ginevra il Biscione mostra i muscoli

Protagoniste della rassegna elvetica lo Stelvio e la famiglia delle Alfa “Veloce”: Giulia, Giulietta e Mito

Fca, a Ginevra il Biscione mostra i muscoli

Al centro dell’attenzione al Salone di Ginevra lo Stelvio. Non solo è il primo Suv nella stria ultra centenaria dell’Alfa Romeo. Ma è anche fresco dalla presentazione internazionale alla stampa, dove ha raccolto giudizi lusinghieri. In passerella a Ginevra sfila nell’esclusiva versione “First Edition” con motore 2.0 Turbo benzina (280 CV) e due nuove versioni Super: una è equipaggiata con motore 2.2 Diesel da 210 CV, l’altra con motore 2.2 Diesel da 180 CV, entrambe con cambio automatico a 8 marce e trazione integrale Q4. Completa l’esposizione la Quadrifoglio 2.9 V6 Biturbo benzina (510 CV) presentata lo scorso novembre a Los Angeles.

Accanto allo Stelvio tutta la gamma Alfa Romeo in edizione “Veloce”. Una denominazione "Veloce" nata nel 1956 con la Giulietta e che identifica, da allora, le versioni più sportive. Ecco la Giulia Veloce, con motore turbo a benzina (280 CV) e diesel (210 CV), cambio automatico a 8 marce e trazione integrale Q4, e poi la poderosa Quadrifoglio con motore 2.9 V6 bi-turbo benzina da 510 CV.

Accanto a lei ecco la Giulietta Veloce 1750 Turbo Benzina (240 CV e cambio automatico TCT). Quella esposta al Salone ha una livrea Rosso Alfa. Si distingue per i nuovi paraurti sportivi con inserti rossi, l’impianto frenante maggiorato Brembo con pinze rosse, i cerchi in lega da 18” ed il doppio terminale di scarico maggiorato. Sportivissima anche all’interno: nuovi sedili sportivi in pelle e Alcantara con poggiatesta integrato, cuciture rosse a contrasto ed il volante sportivo. La famiglia si completa con la Mito Veloce (motore 1.4 MultiAir Turbo benzina 170 CV e cambio automatico TCT). E’ la più sportiva delle Mito. Sfoggia cerchi in lega da 18” bruniti, pinze dei freni rosse e sedili sportivi rivestiti in tessuto e Alcantara.

'Icona del Marchio' è stata definita l’Alfa 4C Spider che si fa ammirare qui al Salone, con la sua raffinata livrea Grigio Stromboli metallizzato, pinze dei freni nere, sedili sportivi e plancia in pelle nera. Sotto il cofano il motore 1750 Turbo Benzina da 240 CV, completamente in alluminio abbinato al cambio automatico TCT. Prestazioni mozzafiato: 258 km/h di velocità massima e 4,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h. Solo per veri sportivi.

 

Scritto da 
  • redazione
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fca, Jeep Compass al Fuori Salone del Mobile di Milano

Fca, Jeep Compass al Fuori Salone del Mobile di Milano

Predisposizione offroad, funzionalità e design distintivo queste le caratteristiche principali della vettura

L'Abarth 695 Yamaha e la "café racer" Yamaha XSR 900

Abarth 695 XSR Yamaha al debutto stradale

All'esordio sulle strade della Sardegna il nuovo modello prodotto in serie limitata e numerata che celebra la partnership fra i due marchi protagonisti dello sport

Alfa Romeo a Milano per la settimana del design internazionale

Alfa Romeo a Milano per la settimana del design internazionale

Ad accogliere gli ospiti due Stelvio, il primo SUV del Biscione

Alfa Romeo RL SS Mille Miglia, prima vettura del Marchio a partecipare alla storica corsa nel 1927

Fca Heritage: in Germania con le grandi sportive italiane

La Techno Classica si svolgerà dal 5 al 9 aprile ad Essen