Lunedì 31 Luglio 2017 - 16:30

Torino, cerimonia conclusiva del Master Restauratori Auto d'Epoca

Realizzato dalla Quattroruote Academy, in collaborazione con FCA Heritage, ASI e Ruoteclassiche

Fca: a Torino la cerimonia conclusiva del "Master Restauratori Auto d'Epoca"

Si è concluso a Torino il "Master Restauratori Auto d'Epoca", il primo corso di specializzazione dedicato al mondo del restauro realizzato dalla Quattroruote Academy, in collaborazione con FCA Heritage, ASI e Ruoteclassiche. Protagonisti, per tre settimane, 15 giovani diplomati, provenienti dalle scuole professionali e dagli istituti tecnici. L'obiettivo è quello di sostenere, attraverso la formazione di nuove risorse, un settore in costante crescita, come dimostrano: 7 milioni di auto storiche circolanti, 8 mila aziende dedicate, 28 mila addetti e una media di 350 ore di lavoro richieste per ogni auto. La consegna degli attestati è avvenuta presso le Officine Classiche Abarth e Lancia  ubicate all'interno del complesso industriale di Mirafiori.  I ragazzi hanno inoltre avuto l’occasione di fare visita al Centro Storico Fiat  che custodisce preziosi documentazione video-fotografica ed esemplari unici di veicoli che hanno fatto la storia dell'automobilismo mondiale.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Jeep, un "camp" da record

L'evento della scorsa settimana in Austria è stato un grande successo europeo: oltre 1.200 persone e 600 vetture, a dimostrazione del legame speciale tra il marchio Jeep e i suoi appassionati

Fca, Fiat Music ancora in tour: dopo Jovanotti accompagna "Battiti Live"

Fiat al fianco della sedicesima edizione dell'evento musicale itinerante organizzato dal Gruppo Norba

Abarth premia i giovani della Formula SAE

Si è conclusa la competizione fra studenti di ingegneria suddivisi in 84 team provenienti da 26 Paesi del mondo

Fca Heritage protagonista ad "Ennstal Classic 2018"

Dal 18 al 21 luglio andrà in scena la 26esima edizione della “Ennstal Classic” a Gröbming, in Austria, che si snoda lungo le più belle strade alpine della Stiria. All’evento partecipa l’Abarth 2400 Coupé Allemano (1964) appartenuta al fondatore della Casa dello Scorpione, che nacque in Austria 110 anni fa