Giovedì 23 Febbraio 2017 - 17:45

Fca, prodotta Panda Natural Power numero 300 mila

Record per la prima city-car con alimentazione CNG su larga scala nello stabilimento campano di Pomigliano d'Arco

Fca, prodotta Panda Natural Power numero 300 mila

Record per Fca nell’ambito dei veicoli a gas naturale. Nello stabilimento campano di Pomigliano d'Arco, è stata prodotta la Panda Natural Power numero 300 mila, prima city-car con alimentazione CNG su larga scala. La Panda del record, una Lounge bianca che sarà esposta al prossimo Salone Internazionale dell'Auto di Ginevra, è dotata di propulsore TwinAir Turbo Natural Power e doppia alimentazione benzina-metano (80 cv/59 kW con emissioni di CO2 e di ossidi d'azoto ridotte del 23% e del 52%, rispetto al benzina) oltre a essere già compatibile con l'impiego di biometano. Il gruppo FCA da vent’anni nel settore,presenta una gamma che annovera sei modelli del marchio Fiat (Panda, Punto, Qubo, Doblò, 500L e 500L Living), uno Lancia (Ypsilon) e quattro Fiat Professional: Fiorino, Doblò Cargo, Ducato e Ducato Panorama, per un totale di oltre 700 mila vetture vendute.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Rai, il cda approva bilancio 2016: utile a 18 milioni

Rai, il cda approva bilancio 2016: utile a 18 milioni

La positiva performance economica anche grazie al canone in bolletta

Fca, ad Alfredo Altavilla il premio "Barsanti & Matteucci"

Fca, ad Alfredo Altavilla il premio "Barsanti & Matteucci"

Al manager FCA, in qualità di CEO Abarth, va il riconoscimento che dal 2000 premia le più illustri personalità internazionali distintesi nel campo dell'ingegneria automobilistica

Hisense diventa sponsor ufficiale dei Mondiali 2018

Hisense diventa sponsor ufficiale dei Mondiali 2018

"Siamo onorati di accettare la nostra più grande sfida fino a questo momento con la Coppa del Mondo Fifa 2018"

Pier Silvio Berlusconi nega trattativa con Vivendi

Pier Silvio Berlusconi nega trattativa con Vivendi

Così si è espresso al termine della testimonianza in procura sul tentativo di scalata del gruppo di Bolloré