Martedì 07 Agosto 2018 - 11:15

Europei di nuoto. Pellegrini ok. Tocci argento nel trampolino. Argento e bronzo nel sincro

Quinta giornata di qualificazioni a Glasgow. Vanno avanto quasi tutti. Federica tranquilla nei 100

Campionati Europei Len di nuoto a Glasgow

Aumenta ancora il bottino di medaglie per l'Italia del nuoto sincronizzato e nei tuffi agli Europei in svolgimento a Glasgow.

TUFFI - Giovanni Tocci conquista la prima medaglia dei tuffi per l'Italia agli Europei di Glasgow. L'azzurro si conferma vicecampione d'Europa vincendo l'argento nel trampolino da un metro con 410.10 punti. Bene anche Lorenzo Marsaglia, debuttante all'Europeo, primo a metà gara, che conclude al sesto posto con 375.45 punti L'oro va al britannico Jack Laugher con 414.60 punti.

SINCRO - Linda Cerruti e Costanza Ferro hanno conquistato il bronzo nel duo libero con il punteggio complessivo di 92.1333 punti (oro alla Russia e argento all'Ucraina), Manila Flamini e Giorgio Minisini hanno vinto invece l'argento con 90.7333 punti (oro alla Russia, bronzo alla Spagna) nel duo libero mixed. Diventano così otto le medaglie conquistate dagli azzurri a Glasgow nel sincronizzato.

NUOTO - Bene Federica Pellegrini, i ranisti veloci e le mististe sui 200. Comincia in modo positivo anche la quinta giornata degliu europei di nuoto nella vasca del Tollcross Swimming Center di Glasgow.

100 stile libero donne - Federica Pellegrini si qualifica per le semifinali con un tranquillo 54"51 (ottavo tempo). La migliore è la danese Pernilla Blume in 52"97 davanti alla grande Sarah Sjoestroem (53"45). Elimintare le altre due azzurre. Erika Ferraioli delude un po' con il diciassettesimo tempo (55"24) a sette centesimi dall'inglese Hopkin, ultima delle qualificate.

50 rana uomini - Benissimo Fabio Scozzoli, secondo tempo in 27"04 dietro solo al "mostro" Adam Peaty (26"50). Sesto tempo (e qualificato anche lui per le semifinali) per Alessandro Pinzuti (27"17). Resta fuori, ma è felice per il pronzo di ieri sera, Luca Pizzini con il 25esimo tempo: 27"93. Pizzini sarebbe stato comunque fuori per la regola dei "due per nazione".

200 misti donne - Vanno avanti anche le mististe. Erano addirittura quattro le azzurre in gara. Si qualificano Ilaria Cusinato con il quarto tempo (2'12"98) e Carlotta Toni (2'15"91, quindicesima). Fuori Sara Franceschi (2'16"16) e Anna Pirovano (2'18"12). La migliore è la fortissima ungherese Katinka Hosszu (2'11"09). Per la Cusinato il primo obiettivo è andare in finale. Poi tutto può succedere.

200 dorso uomini - Tre russi in testa alla lista delle qualificazioni. Il primo è Evgeny Rilov (1'56"67), il secondo è Grigory Tarasevich (1'57"07) e il terzo è il fenomeno Kliment Kolesnikov (1'57"31). Kolesnikov resta fuori e non farà le semifinali. In uno sport individuale come il nuoto, la regola dei "due per nazione" in questo caso sembra produrre un'enorme ingiustizia. D'altra parte, vale per tutti. Bene gli azzurri: Luca Mencarini è ottavo (1'59"09) e Matteo Restivo finisce nono (1'59"21). Entrambi vanno alle semifinali.

 

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Campionati europei di nuoto 2018 a Glasgow

Quadarella: "Un reality? Perchè no? Sarebbe divertente"

La campionessa europea di nuoto (tre ori a Glasgow) risponde così a una domanda del magazine "Spy". "I divieti? Se ti comporti bene..."

Campionati Europei Len di nuoto

Nuoto, l'anno super di Miressi dopo l'oro: "Ora compro un drone e vorrei incontrare CR7"

Il nuotatore è stato consacrato a Glasgow: da promessa a stella nascente, il suo futuro ancora tutto da scrivere

Europei, Tuffi: Elena Bertocchi e Chiara Pellacani oro nel 3m sincro

Europei di tuffi: Bertocchi-Pellacani oro nel sincro da tre metri

Le azzurre hanno chiuso con il punteggio di 289.26