Lunedì 02 Ottobre 2017 - 14:45

Ferrari, Marchionne: "Senza interventi esterni avremmo vinto ultimi 2 Gp"

"Avere problemi tecnici in gara ti rompe, è veramente da tirarsi i capelli"

Ferrari, Marchionne: "Senza interventi esterni avremmo vinto ultimi 2 Gp"

"Il fatto che ieri le due Ferrari potevano battere tutti quanti è un fatto indiscusso e il fatto che lo potevano fare a Singapore è a sua volta indiscusso". Lo ha detto il presidente di Ferrari, Sergio Marchionne, a margine dell'assegnazione della laurea honoris causa a Rovereto, in merito ai recenti risultati delle Rosse nella stagione di Formula 1. "Senza interventi esterni - ha aggiunto - quelle due vetture là si piazzavano prima e seconda nel circuito, e questo è molto positivo".

Secondo il manager con il maglioncino "il fatto che abbiamo avuto problemi tecnici con i motopropulsori ha a che fare con due cose: la prima è che si tratta di una squadra molto giovane, e sta ancora imparando come gestire le cose, e la seconda, che ci siamo resi conto sulla qualità della componentistica, che quel tipo di stampo che veniva usato non è al livello necessario per poter proteggere la vettura in gara". "E' quasi una botta di ....", ha scherzato Marchionne sul fatto che ancora non erano emersi problemi del genere.

"Avere questi problemi qua in gara ti rompe, spacchi un motore a casa su un banco...ma fare questa figura qua, cacciare la macchina a mano dalla griglia è veramente da tirarsi i capelli", ha concluso il presidente del Cavallino.
 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

F1, Gp Usa ad Austin - La Gara

Gp Usa, Hamilton trionfa davanti a Vettel ma la festa è rimandata

La Mercedes dell'inglese vince la gara e il titolo costruttori. Dopo il tedesco della Ferrari si piazza uno straordinario Verstappen

F1, Gp Usa 2017: il sabato ad Austin

F1, Gp degli Usa, trionfa Hamilton su Vettel e Raikkonen

Ad Austin (Texas), l'inglese vince la gara e dà alla Mercedes il titolo costruttori. Terzo uno straordinario Verstappen (partito 16esimo) che viene penalizzato per un taglio di curva e deve lasciare il posto sul podio a Raikkonen. Ora Hamilton ha 66 punti di vantaggio in classifica

Motomondiale Aragon, il sabato in pista

MotoGp, Australia: Marquez vince e ipoteca Mondiale, Rossi secondo

Solo tredicesimo Andrea Dovizioso, su Ducati, scivolato ora a -33 punti da Marquez nella classifica generale

F1, Gp Usa 2017: il sabato ad Austin

Gp Austin, Hamilton in pole davanti a Vettel, terzo Bottas

Il leader del Mondiale ha girato in 1'33"108, nuovo record della pista