Lunedì 14 Dicembre 2015 - 09:10

Fincantieri, cessazione dei contratti per due navi di Vard Promar

IMG

Milano, 14 dic. (LaPresse/Finanza.com) - Fincantieri ha annunciato oggi che Vard Holdings ha ricevuto la notifica che Petrobas Transportes ha terminato i contratti per due navi per il trasporto di greggio (liquified petroleum Gas Carriers) incluse nel portafoglio ordini di Vard Promar, società controllata indirettamente per il 50,5% da Vard. Le navi sono le ultime due della serie di otto, con consegna prevista tra il 2014 e il 2016. Il totale valore del contratto per le otto navi era pari a 536 milioni di dollari. "Si ritiene che la cessazione dei contratti, qualora efficace, riduca l'esposizione di Vard sul mercato brasiliano", si legge nella nota che precisa però come Vard non preveda che la cessazione abbia un impatto significativo sull'utile per azione per l'esercizio in chiusura al 31 dicembre 2015. Fincantieri possiede il 55,63% del capitale di Vard e ne consolida integralmente i risultati.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bankitalia, stop Pd a Visco agita il Colle: "Si guardi all'interesse del Paese"

Bankitalia, stop Pd a Visco agita il Colle: "Si guardi all'interesse del Paese"

La mozione dem mette in dubbio la riconferma dell'attuale governatore a palazzo Koch

Bankitalia, approvata la mozione del Pd contro Visco: "Figura idonea per fase nuova"

Bankitalia, ok a mozione Pd contro Visco. Mattarella: "Si rispetti l'interesse del Paese"

I dem: "Serve figura idonea per una nuova fase". Il governatore disponibile ad essere audito dalla commissione d'inchiesta

CGIL. Convegno "Oltre le crisi bancarie crescita uguaglianza lavoro"

Manovra, Camusso: "Sciopero se necessario". Padoan: "Che legge ha visto?"

Botta e risposta tra la leader della Cgil e il ministro dell'Economia dopo l'approvazione della manovra