Lunedì 14 Dicembre 2015 - 09:10

Fincantieri, cessazione dei contratti per due navi di Vard Promar

IMG

Milano, 14 dic. (LaPresse/Finanza.com) - Fincantieri ha annunciato oggi che Vard Holdings ha ricevuto la notifica che Petrobas Transportes ha terminato i contratti per due navi per il trasporto di greggio (liquified petroleum Gas Carriers) incluse nel portafoglio ordini di Vard Promar, società controllata indirettamente per il 50,5% da Vard. Le navi sono le ultime due della serie di otto, con consegna prevista tra il 2014 e il 2016. Il totale valore del contratto per le otto navi era pari a 536 milioni di dollari. "Si ritiene che la cessazione dei contratti, qualora efficace, riduca l'esposizione di Vard sul mercato brasiliano", si legge nella nota che precisa però come Vard non preveda che la cessazione abbia un impatto significativo sull'utile per azione per l'esercizio in chiusura al 31 dicembre 2015. Fincantieri possiede il 55,63% del capitale di Vard e ne consolida integralmente i risultati.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fitch boccia l'Italia e abbassa il rating a 'BBB': Rischio governo debole e populismo

Fitch abbassa rating Italia: Rischio governo debole e populismo

L'agenzia denuncia poi un peggioramento fiscale e l'instabilità del settore bancario

Montezemolo rinuncia alla vicepresidenza di Unicredit

Montezemolo rinuncia alla vicepresidenza di Unicredit

Anticipa il rinnovo del consiglio di amministrazione, che avverrà con l'assemblea 2018

Padoan: La disoccupazione giovanile inaccettabilmente elevata

Padoan: Indegno disoccupazione giovanile sia così elevata

"La crescita non ci entusiasma non possiamo dirci soddisfatti"

L'11,9% delle famiglie italiane è in grave difficoltà economica: allarme per gli anziani

L'11,9% delle famiglie italiane è in grave difficoltà economica

Secondo l'Istat "la ripresa economica e del mercato del lavoro non sta riducendo alcuni sintomi di disagio"