Giovedì 17 Agosto 2017 - 09:15

Firenze, licenziato da ditta spedizioni ruba merce: arrestato

Fermato anche il complice. Avevano studiato a puntino il loro piano

Firenze, licenziato da ditta spedizioni ruba merce: arrestato

La Polizia Stradale di Firenze ha arrestato due uomini, un italiano e un brasiliano, per furto di Folletti. Gli elettrodomestici pronti per la consegna sono stati asportati da un furgone parcheggiato nel piazzale di una ditta di spedizioni in località Calenzano (FI) nel gennaio scorso e gli autori avevano studiato a puntino il loro piano, poiché conoscevano il sistema di allarme della ditta.
Uno dei due, che ci aveva lavorato per anni ma era stato da poco licenziato, sapeva la posizione delle telecamere e cosa riprendevano.

L' italiano, era rimasto fuori in auto a fare il palo, pronto a segnalare al complice con il cellulare eventuali pericoli. L'altro, il brasiliano, aveva scavalcato il cancello e, una volta dentro, ha seguito un percorso preciso, evitando di finire con il volto nel campo di ripresa delle immagini a circuito chiuso. Per non farsi riconoscere si era pure coperto la testa con un cappuccio e, dovendo aprire più colli chiusi con il cellophane, aveva impugnato il coltello con i guanti.
Ma i poliziotti hanno visionato le immagini delle telecamere piazzate nelle zone limitrofe al furto. Il proprietario era il fratello dell´italiano e da lì, incrociando il suo traffico telefonico, sono risaliti al brasiliano.
Nel corso delle indagini i poliziotti hanno sequestrato i loro telefonini, nonché il giubbotto, i guanti, il coltello e il cappuccio usati dal brasiliano.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

A hashtag is displayed inside Amazon's Black Friday pop-up space in London

Amazon, black friday a rischio: sciopero 4mila dipendenti a Piacenza

I lavoratori chiedono un miglior trattamento economico. Braccia incrociate da venerdì mattina alla stessa ora di sabato

Funerale Totò Riina a Corleone

Facebook chiede scusa ai Riina: condoglianze rimosse per errore

Dopo la morte del boss sui social erano arrivati post che facevano riferimento al suo spessore criminale

ARRESTI ECCELENTI ALLE MOLINETTE

Infarto prima delle nozze, si opera e si sposa in rianimazione

E' accaduto ad Arezzo. L'uomo, 57 anni, ha voluto mantenere la data del matrimonio

I funerali di Noemi Durini, la sedicenne uccisa dal proprio ragazzo

Femminicidio, 'fenomeno allarmante'. Italiani tre quarti degli assassini

I dati presentati in Commissione dal ministro della Giustizia Orlando. E la maggior parte avvengono tra persone che avevano o hanno un legame affettivo