Martedì 22 Aprile 2014 - 11:45

Fisco, al via controlli 'spesometro' per acquisti sopra 3.600 euro

IMG

Roma, 22 apr. (LaPresse) - Scatta oggi la prima scadenza del cosiddetto 'spesometro', lo strumento dell'Agenzia delle entrate che chiederà conto ai contribuenti delle spese come gioielli, automobili e altri prodotti di lusso. Il Fisco valuterà nei prossimi giorni se chi ha acquistato un bene se lo poteva effettivamente permettere in base al reddito dichiarato. Oggi la scadenza riguarda chi effettua la liquidazione mensile a fini Iva, mentre il 30 aprile a girare la "comunicazione telematica" all'Agenzia delle entrate saranno gli intermediari finanziari attraverso i quali viene effettuata la spesa dal consumatore. Gli accertamenti, si legge in una comunicazione del Fisco, saranno sulle "cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese e ricevute nel 2013" e "per le sole cessioni di beni e prestazioni di servizi rese e ricevute nel 2013 per le quali non sussiste l'obbligo di emissione della fattura, la comunicazione telematica deve essere effettuata qualora l'importo unitario dell'operazione" sia pari o superiore a 3.600 euro al lordo dell'Iva.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ultimo elettrizzante appuntamento con la Porsche Carrera Cup Italia 2017

All’Autodromo di Monza due emozionanti giornate di gare in diretta su Eurosport 2 e DMAX

Mp & Silva, Seamus O'Brien nominato Presidente e CEO del gruppo

La media company leader nella distribuzione di diritti sportivi a livello globale annuncia nuove nomine

Il Governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco al Meeting di CL Comunione e Liberazione

Bankitalia, per Visco più vicina la riconferma

Difficile che Mattarella e Gentiloni vogliano darla vinta a Renzi nominando un nuovo inquilino di via Nazionale

Crisi Alitalia - Aerei Alitalia atterrano e decollano dall'aeroporto di Fiumicino

Alitalia chiede nuova cassa integrazione per 1.800 dipendenti

Coinvolti 100 comandanti, 90 piloti, 380 assistenti di volo e 1.230 personale di terra