Giovedì 12 Ottobre 2017 - 13:30

Forza Nuova prepara la marcia su Roma. Minniti: "Nessuna autorizzazione"

Nuove polemiche dopo la pubblicazione dei dettagli per la manifestazione del movimento di destra del 28 ottobre

Marcia per la sicurezza organizzata da Forna Nuova a Tiburtino III

Nonostante i divieti e le polemiche, Forza Nuova pubblica, sul suo account Facebook, nuovi dettagli per la contestata 'Marcia dei Patrioti', in programma per il prossimo 28 ottobre, nell'anniversario della Marcia su Roma di Mussolini. Il luogo concentramento, si legge sull'account Facebook, sarà il Palalottomatica (EUR), piazzale Pier Luigi Nervi, presso la fermata metro B 'EUR Palasport'.

"Si richiede a tutte le sezioni forzanoviste di giungere nel luogo indicato alle ore 14 - scrivono ancora i militanti di estrema destra - il concentramento per tutti è fissato nello stesso luogo alle ore 15; il corteo, come già annunciato, partirà alle ore 16. Ulteriori dettagli saranno comunicati nei prossimi giorni". 

La risposta del ministro Marco Minniti non si fa attendere:  "Con le motivazioni da me già espresse in Parlamento nella seduta del 20 settembre, ho già dato indicazioni al Questore di Roma di non concedere l'autorizzazione per la manifestazione". Categorico anche il no della sindaca della capitale, Virginia Raggi, che su Twitter aveva scritto: "La Marcia su Roma non può e non deve ripetersi". 

 

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Inaugurazione di 'Inno alla Bellezza' e anteprima dello spettacolo dell'Albero della vita in ex Area Expo

Expo, Anac manda atti a tre Procure

Evidenziate anomalie nella maggior parte delle 25 procedure analizzate

Brescia, Processo d'appello per Massimo Bossetti

Caso Yara, test dna che inchioda Bossetti valido, analisi irripetibile

Le motivazioni della sentenza con cui i giudici hanno condannato all'ergastolo il muratore di Mapello

Milano, in Centrale camper della Polizia di Stato contro la violenza sulle donne

#QuellaVoltaChe, su Twitter le donne raccontano le molestie subite

L'hashtag è stato lanciato dalla scrittrice Giulia Blasi e sta riunendo i racconti di centinaia di italiane