Venerdì 31 Marzo 2017 - 16:45

Fuorisalone, a Milano nasce il distretto MuVaC: cibo e arte per 'Hungry for Design'

- Dopo Navigli, Zona Tortona, Ventura/Lambrate, è la volta di MuVaC: un'altra zona di Milano che si rinnova e si ridefinisce - come luogo di una interazione tra i residenti e gli abitanti di altri quartieri che ci vanno sempre più spesso e volentieri

Fuorisalone, a Milano nasce il distretto MuVaC: cibo e arte per 'Hungry for Design'

Dopo Navigli, Zona Tortona, Ventura/Lambrate, è la volta di MuVaC: un'altra zona di Milano che si rinnova e si ridefinisce - come luogo di una interazione tra i residenti e gli abitanti di altri quartieri che ci vanno sempre più spesso e volentieri. Muratori, Vasari, Corio sono le tre vie che formano MuVaC, un'ideale nell'ottica di una 'vecchia' Milano che si ripensa mentre nuovi quartieri nascono in città. In occasione della settimana del Fuorisalone, dal 4 al 9 aprile, MuVaC darà vita a 'Hungry for Design': un modo per celebrare la maturità che gli operatori della zona hanno raggiunto nell'offerta di una ristorazione italiana di qualità, a prezzi accessibili, facendo diventare il distretto uno dei migliori per il cibo.

Si tratta - si legge nella presentazione degli organizzatori - di un format originale, nato spontaneamente dalla collaborazione fra residenti e imprenditori del quartiere, un progetto che unisce e valorizza cibo e creatività con l'intento di promuovere una nuova destinazione di convivialità e design a Milano. Eterogenei fra loro per provenienza, progettualità inedite e non, utilizzo dei materiali, già affermati o emergenti, i designer sono stati selezionati, invitati e messi in scena da Simona Cardinetti e Dorothé Lenaerts in un suggestivo loft riaperto per l'occasione - al civico 11 di via Muratori - all'interno di una corte - cifra stilistica tipica di questa zona - e nello spazio LaDodo gallery. Un unico filo conduttore li accomuna: l'aver dato vita a oggetti che concretizzano il rapporto tra cibo e design. Le location permanenti della zona, insieme con 4 foodtruck, animeranno questo angolo della nuova movida milanese.

Scritto da 
  • Redazione LaPresse
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

INTERVISTA Welsh a 'Tempo di Libri', da Trainspotting alla Brexit

INTERVISTA Welsh a 'Tempo di Libri', da Trainspotting alla Brexit

"Il divorzio della Gran Bretagna da Bruxelles può anche avere un impatto positivo sull'Ue"

La copertina di 'Escobar - El Patrón' di Guido Piccoli e Giuseppe Palumbo

Esce la prima graphic novel sul re dei narcos Pablo Escobar

Intervista a Guido Piccoli, giornalista e sceneggiatore esperto di Colombia, autore del libro insieme a Giuseppe Palumbo

Spiragli di pace tra Torino e Milano su fiera libri? Franceschini ci crede

Spiragli di pace tra Torino e Milano su fiera libri? Franceschini ci crede

"Continuo a pensare sia possibile cooperazione ma lo vedremo dopo oggi"

A Milano è 'Tempo di Libri': tra gli ospiti Welsh, Adonis e Yehoshua

A Milano è 'Tempo di Libri': tra gli ospiti Welsh, Adonis e Yehoshua

La nuova fiera dell'editoria è in programma dal 19 al 23 aprile alla Fiera di Rho