Venerdì 31 Marzo 2017 - 16:45

Fuorisalone, a Milano nasce il distretto MuVaC: cibo e arte per 'Hungry for Design'

- Dopo Navigli, Zona Tortona, Ventura/Lambrate, è la volta di MuVaC: un'altra zona di Milano che si rinnova e si ridefinisce - come luogo di una interazione tra i residenti e gli abitanti di altri quartieri che ci vanno sempre più spesso e volentieri

Fuorisalone, a Milano nasce il distretto MuVaC: cibo e arte per 'Hungry for Design'

Dopo Navigli, Zona Tortona, Ventura/Lambrate, è la volta di MuVaC: un'altra zona di Milano che si rinnova e si ridefinisce - come luogo di una interazione tra i residenti e gli abitanti di altri quartieri che ci vanno sempre più spesso e volentieri. Muratori, Vasari, Corio sono le tre vie che formano MuVaC, un'ideale nell'ottica di una 'vecchia' Milano che si ripensa mentre nuovi quartieri nascono in città. In occasione della settimana del Fuorisalone, dal 4 al 9 aprile, MuVaC darà vita a 'Hungry for Design': un modo per celebrare la maturità che gli operatori della zona hanno raggiunto nell'offerta di una ristorazione italiana di qualità, a prezzi accessibili, facendo diventare il distretto uno dei migliori per il cibo.

Si tratta - si legge nella presentazione degli organizzatori - di un format originale, nato spontaneamente dalla collaborazione fra residenti e imprenditori del quartiere, un progetto che unisce e valorizza cibo e creatività con l'intento di promuovere una nuova destinazione di convivialità e design a Milano. Eterogenei fra loro per provenienza, progettualità inedite e non, utilizzo dei materiali, già affermati o emergenti, i designer sono stati selezionati, invitati e messi in scena da Simona Cardinetti e Dorothé Lenaerts in un suggestivo loft riaperto per l'occasione - al civico 11 di via Muratori - all'interno di una corte - cifra stilistica tipica di questa zona - e nello spazio LaDodo gallery. Un unico filo conduttore li accomuna: l'aver dato vita a oggetti che concretizzano il rapporto tra cibo e design. Le location permanenti della zona, insieme con 4 foodtruck, animeranno questo angolo della nuova movida milanese.

Scritto da 
  • Redazione LaPresse
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Prima della Scala, Andrea Chénier di Umberto Giordano inaugura la stagione

La Prima della Scala di Milano, tra vip e proteste

Inaugura la stagione scaligera 2017/2018 con Andrea Chénier, l'opera di Umberto Giordano

Trasmissione "Che Tempo Che Fa"

Molestie, Fabio Volo: "Da giovane mi difesi da avance, ma per le donne non è semplice"

A Radio Rai 1 l'artista racconta uno spiacevole episodio che risale agli anni in cui era un giovane cantante

Il 'Salvator Mundi' di Leonardo all'asta per 450 milioni di dollari

Un record mondiale per il dipinto riscoperto di recente e considerato l'ultimo del genio italiano

Musei italiani sempre pieni nel 2017. Verso i 50 milioni di visitatori

Dal Colosseo agli Uffizi, da Pompei alla Reggia di Caserta, continua l'incremento di pubblico e di incassi