Sabato 18 Marzo 2017 - 15:30

G20, sparisce 'no' esplicito a protezionismo da conclusioni

Secondo alcuni delegati sarebbe per le pressioni degli Stati Uniti

G20, prima giornata a Baden-Baden

Baden Baden (Germania), 18 mar. (LaPresse/Reuters) - I ministri delle Finanze e i banchieri centrali del G20 hanno interrotto la tradizione decennale di inserire nel comunicato finale del vertice un riferimento esplicito di rifiuto del protezionismo e un'altrettanto esplicita approvazione dei liberi scambi commerciali. I leader finanziali non sono stati in grado di trovare un compromesso, come emerge dal comunicato che comprende solo un riferimento alla necessità di rafforzare il contributo del commercio all'economia. Parlando a margine del vertice, alcuni delegati hanno spiegato che gli Stati Uniti della nuova amministrazione Trump stanno rifiutando il compromesso su alcune questioni chiave. I leader finanziari del G20 hanno tuttavia riaffermato il proprio impegno per evitare guerre valutarie attraverso svalutazioni competitive.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

PD - Sit in del Partito democratico sotto la sede dell?Agcom

Fatturazione ogni 4 settimane: stop per legge, ma le Telco vanno avanti

AgCom e Parlamento sono intervenuti, ma le compagnie telefoniche continuano a proporli. Per i consumatori un danno da un miliardo all'anno

Euro sign seen at former ECB headquarters in Frankfurt

La PA italiana paga a oltre 100 giorni. Deferita alla Corte Ue

A tre anni dalla prima denuncia, situazione deprecabile. Il pubblico deve alle aziende circa 64 miliardi

Milano, presidio contro mamma licenziata da IKEA

Istat, aumentano gli occupati. Ma sono a tempo determinato

Occupazione in crescita, ma qualitativamente discutibile. Diminuiscono gli "scoraggiati"

AUT, Jahresrückblick 2017

Volano i bitcoin. La criptomoneta elettronica vale 12mila dollari

Il loro valore continua a salire. C'è timore di una bolla che potrebbe esplodere, ma anche la possibilità che salgano ancora