Sabato 18 Marzo 2017 - 15:30

G20, sparisce 'no' esplicito a protezionismo da conclusioni

Secondo alcuni delegati sarebbe per le pressioni degli Stati Uniti

G20, prima giornata a Baden-Baden

Baden Baden (Germania), 18 mar. (LaPresse/Reuters) - I ministri delle Finanze e i banchieri centrali del G20 hanno interrotto la tradizione decennale di inserire nel comunicato finale del vertice un riferimento esplicito di rifiuto del protezionismo e un'altrettanto esplicita approvazione dei liberi scambi commerciali. I leader finanziali non sono stati in grado di trovare un compromesso, come emerge dal comunicato che comprende solo un riferimento alla necessità di rafforzare il contributo del commercio all'economia. Parlando a margine del vertice, alcuni delegati hanno spiegato che gli Stati Uniti della nuova amministrazione Trump stanno rifiutando il compromesso su alcune questioni chiave. I leader finanziari del G20 hanno tuttavia riaffermato il proprio impegno per evitare guerre valutarie attraverso svalutazioni competitive.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Antitrust, sessione del 13mo convegno a Treviso

Viaggi in treno, taxi e auto con un click. L'Antitrust monitorerà

Con le app integrate si potrà acquistare l'intero pacchetto di viaggio. E l'Agcm vigilerà su acquisizione e trattamento dei dati

Antitrust, al via al 13mo convegno a Treviso

L'Antitrust: "No a blocco di Fb e Google, ma lotta alle pratiche scorrette"

Il presidente Pitruzzella illustra gli obiettivi dell'Autorità e le nuove battaglie da combattere

Ikea expansion plans

Ikea ritira dal mercato la bicicletta Sladda: è pericolosa

Numerosi gli incidenti causati dalla rottura della cinghia di trasmissione

trattore

Allarme Eurispes: "Lavoro sommerso genera 300 miliardi l'anno, aumentano gli squilibri"

La fotografia di un Paese povero, fragile e dominato dalle disuguaglianze economiche