Martedì 06 Dicembre 2016 - 07:45

Gentile saluta Olimpia Milano: Non so se è addio o arrivederci

Il cestista ringrazia il club: "La storia non si cancella"

Gentile saluta Olimpia Milano: Non so se è addio o arrivederci

"Non so se è un addio o un arrivederci, la storia non si cancella". Alessandro Gentile saluta, con un post su Instagram, l'Olimpia Milano nel giorno in cui è stato ufficializzato il suo addio al club dopo sei stagioni. "Abbiamo vinto insieme, abbiamo perso insieme, abbiamo pianto insieme, abbiamo gioito insieme, abbiamo scritto piccole pagine di storia per questa gloriosa società, abbiamo conosciuto il sapore amaro delle delusioni insieme...", scrive il nazionale azzurro.

 

 

"Grazie per l'amore, l'odio, gli elogi, le critiche... Non so se è un addio o un arrivederci... so solo che sono grato per l'opportunità che ho avuto e sono fiero di quanto fatto nel bene e nel male, sempre a testa alta dando tutto me stesso...". "Grazie al signor Armani che mi ha permesso di trascorrere questi 6 anni con voi.. L'Olimpia sarà sempre parte di me. La storia non si cancella... Grazie a tutti voi...", conclude Gentile, che allega al post un'immagine del primo scudetto vinto con Milano che lo ritrae al fianco di Giorgio Armani.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nba, Cleveland batte Boston, infortunio choc per Hayward

Nba, Cleveland batte Boston, infortunio choc per Hayward

Per la nuova ala dei Celtics frattura alla caviglia sinistra dopo uno scontro in volo con LeBron James

Nba, Golden State beffata in casa da Houston 121-122

Nba, Golden State beffata in casa da Houston 121-122

Debutto amaro per i campioni nella prima partita stagionale davanti al pubblico amico

EuroBasket :Skovenia vs Serbia - Finale

Basket, Europei: trionfo Slovenia, Serbia ko in finale 93-85

La squadra di Kokoskov ha sconfitto la favorita

Basket, l'Italia dice addio agli Europei: la Serbia vince 83-67 e vola in semifinale

Basket, l'Italia dice addio agli Europei: la Serbia vince 83-67

Non bastano i 18 punti di Belinelli. La squadra di Djordjevic trascinata al successo dai 22 di Bogdanovic